Bergomi: “Milan, strategia difficile con il PSG, Leao? Sento tante…”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

L’analisi di Bergomi su Paris Saint Germain – Milan: dagli errori strategici di Stefano Pioli alla difesa di Rafael Leao dalle critiche

Giuseppe Bergomi è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per commentare la pesante sconfitta per 3 – 0 del Milan in casa del Paris Saint Germain. L’ex difensore ha parlato degli errori di Stefano Pioli a livello di strategia e impostazione della partita, ma secondo l’opinionista il tecnico dei rossoneri non è in discussione. Successivamente, il campione del Mondo 1982 ha detto la sua opinione sulla gara giocata da Rafael Leao prendendo le difese del portoghese contestato da molti addetti ai lavori. Qui le dichiarazioni di Bergomi a Sky relativamente a PSG-Milan.

PSG – MILAN, JACOBELLI: “LEAO, COSÌ NON VA: MANCHI NEL TUO HABITAT!”

Bergomi boccia la strategia del Milan con il PSG

Giuseppe Bergomi dallo studio di Sky Sport è tornato sulla dura caduta contro il Paris Saint Germain al Parco dei Principi del Milan. L’opinionista non ha assolto totalmente dalle colpe l’allenatore Stefano Pioli reo di aver sbagliato strategia. Questa la critica fatta dall’ex difensore e capitano dell’Inter al tecnico emiliano: “Si può discutere invece sulla strategia di gioco: il Milan vuole sempre aggredire in avanti e dietro accetta gli uno contro uno, ma ci sono squadre contro cui avere questa strategia è difficile. Una di queste è sicuramente il PSG”. Bergomi ha continuato così la sua riflessione: “In queste situazioni devi porre dei correttivi, ma se quella è la tua linea è anche la tua forza che ti ha portato a certi risultati… però stare un po’ più attenti non guasta contro certi avversari”.

PSG-MILAN, PEDULLA’: “3 PARTITE, UNA SENTENZA! LEAO NON C’E’ MAI”

Pioli e Leao non in discussione

Bergomi nella sua analisi di Paris Saint Germain – Milan non ha voluto però mettere in discussione Stefano Pioli al di fuori degli errori di gestione fatti ieri sera. L’ex Inter conta sulla capacità del tecnico rossonero di aver sempre riportato su il Milan nei momenti più complicati: “Pioli ha fatto qualche errore, ma sia quest’anno che negli anni scorsi il Milan è sempre ripartito alla grande. Pioli ha ancora in mano lo spogliatoio, quindi non lo toccherei”. L’altro argomento caldo del giorno dopo PSG-Milan, oltre all’analisi tattica sulla gestione di Pioli, è quello della prestazione di Rafael Leao nel big match di Parigi in Champions League. Bergomi toglie il numero 10 dei rossoneri dalla discussione: ” Ne sto sentendo tante, ma non può essere mai il problema del Milan. E’ il giocatore più forte che hanno”.

ORDINE: “MILAN SMASCHERATO DAL PSG, CI SONO LE CATEGORIE”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Bergomi PSG Milan

Ultime news

Notizie correlate