Giroud verso Los Angeles: ecco perché vuole lasciare il Milan

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Olivier Giroud vede sempre più USA nel suo futuro: spunta il vero motivo per cui vuole lasciare il Milan

Se ne parla da settimane, ma quel che si percepisce è ormai la sensazione che a mancare sia solamente l’ufficialità: Giroud lascerà il Milan a parametro zero. In scadenza di contratto a giugno, dopo tre stagioni l’eroe del 19esimo Scudetto è destinato a una nuova avventura negli States. Dopo averlo raccontato per mesi, il giornalista Matteo Moretto spiega su Relevo il motivo per il quale il numero 9 è pronto a salutare un club che tanto ama.

Dietro alla scelta

È passato da Arsenal a Chelsea, è stato protagonista dei più importanti panorami calcistici come finali europee (Champions ed Europa League) e mondiali (due volte), Olivier Giroud dirà l’addio al grande calcio. Una decisione maturata all’età di 37 anni, per la quale è comprensibile un nuovo tipo desiderio. Come quello di pensare alla famiglia. Infatti, secondo Moretto la priorità del giocatore è quella di trasferirsi in America per motivi familiari e personali. Andare a vivere negli Stati Uniti sarebbe oggi il suo desiderio più grande. Ecco perché ha rifiutato una ricca offerta araba e sta per accasarsi al Los Angeles FC del suo amico Lloris.

AGGIORNAMENTO

Nelle ultime ore, lo stesso Moretto e Fabrizio Romano hanno approfondito spiegando che “i Los Angeles FC hanno presentato una prima offerta ufficiale al giocatore, che ha dato mandato al suo agente di trovare una destinazione ad hoc per il suo finale di carriera. Non esiste ancora un accordo economico con i LAFC e serve trattare ancora per colmare la distanza”.

In più, i due aggiungono: “Giroud sta ricevendo anche altre proposte, da Emirati Arabi e Dubai. Nelle prossime settimane vuole essere lo stesso Giroud a comunicare la sua decisione finale”.

Ultime news

Notizie correlate