L’ultima volta di Giroud a Milanello: “Creerò una stanza dedicata ai tifosi”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Olivier Giroud saluta Milanello: dentro al suo ultimo giorno al centro sportivo del Milan

Il Milan ha pubblicato sul proprio canale Youtube un “Behind the Scenes” dedicato all’ultimo giorno di Olivier Giroud a Milanello. Lo scorso 24 maggio (il giorno prima di Milan-Salernitana), il 9 francese ha raccontato a una telecamera sensazioni ed emozioni prima di salutare il centro sportivo.

Le parole di Oli nel tragitto in macchina

“Quando sono fuori dal campo, da Milanello, cerco sempre di pensare ad altro. Non sempre e solo calcio, che resta sempre nella testa e nel cuore, con la passione. Ma c’è una vita con famiglia e bimbi: quando perdo, loro mi danno sempre un sorriso. 

A Milanello i tifosi mi consegnano dei regali, ne ho qui alcuni di ieri (in macchina, ndr). Sui social ne ho anche messo qualcuno. Tante delle cose che mi hanno regalato le ho messe da parte: farò una stanza a casa mia con tutte le cose che mi hanno dato. Ricordi, quadri….

Milanello mi mancherà, anche per il tipo di centro che è: nel bosco, nella natura. È speciale. Quando pensi che tanti grandissimi giocatori si sono allenati qui, è davvero storico”.

Ultime news

Notizie correlate