Giroud: “Vogliamo la 2ª stella! Leao, Pulisic, Maldini e… me stesso”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Ai microfoni di DAZN le prime parole stagionali anche di Olivier Giroud, alla sua terza stagione con la maglia del Milan

Intervistato all’interno dello speciale “Un giorno nel ritiro estivo del Milan” dell’emittente DAZN, il bomber francese Olivier Giroud ha parlato di quella che sarà la sua terza stagione con la maglia del Milan

Obiettivi, nuovi leader, nuovi arrivi e… futuro

Quali sono gli obiettivi della stagione, sia del Milan che di Olivier Giroud? Cosa c’è nel futuro del francese? Cosa potrà dare al Milan il nuovo arrivato ed ex compagno di squadra Christian Pulisic?

Olivier Giroud sulla nuova stagione e sugli obiettivi del Milan

“Mi è mancato il pallone, ho giocato con i miei bimbi, ma sono felice di essere tornato ad allenarmi. E’ bello rivedere i miei compagni e anche i ragazzi nuovi che sono arrivati. Il nostro obiettivo è fare la miglior stagione possibile in campionato e in Champions League. Sarebbe eccezionale vincere la seconda stella. E’ il nostro obiettivo”.

Sugli addi di Zlatan Ibrahimovic e Paolo Maldini

“Spiace che Zlatan Ibrahimovic si sia ritirato, ci mancherà molto. Io cerco di essere un fratello maggiore nello spogliatoio, cerco di aiutare i più giovani con la mia esperienza. Paolo Maldini era uno dei miei giocatori preferiti quando ero piccolo. Per me è la classe all’italiana. Lui e il mister mi hanno dato la possibilità di giocare nel Milan”.

Su Rafael Leao e Christian Pulisic

“Rafael Leao ha qualità eccezionali, ha ancora margini di miglioramento, può arrivare al livello di Mbappè. Deve migliorare i suoi numeri, ma il potenziale c’è. Christian Pulisic? E’ un giocatore molto veloce nei piccoli spazi, è bravo anche davanti alla porta. Darà sicuramente qualcosa in più alla nostra squadra”.

Olivier Giroud sul futuro al Milan

“Se sono ancora qui a 36 anni è perché il corpo me lo permette. Ho grandi motivazioni e un grande spirito di competizione. Sono convinto di poter dare ancora una mano alla squadra”.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

giroud milan

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate