Milan, Giroud: “In MLS non da turista” Due desideri verso EURO 2024

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Giroud ricorda nuovamente i tifosi del Milan ed esprime un desiderio verso EURO 2024: spiegata la scelta dell’MLS

La storia tra Olivier Giroud e il Milan si è conclusa dopo tre stagione fantastiche, dei gol pesanti e una dedizione da professionista vero. Olivier si è innamorato dei colori rossoneri, che tra l’altro tifava già da bambino, ha salutato in maniera commovente ed adesso è pronto a prendersi EURO 2024: un trofeo che ancora gli manca (uno dei pochi).

Giroud tra MLS ed Europeo

La prossima stagione i tifosi non canteranno: “Si è girato Giroud”, l’attaccante ha deciso di abbracciare l’avventura a Los Angeles in MLS. Il francese spiega la sua scelta a Telefoot, ritorna sull’esperienza al Milan e lancia uno sguardo ad EURO 2024.

La scelta della MLS: “Sento che è il momento giusto per fare una scelta familiare, e magari dire anche di fermarmi ai livelli più alti, ma questo non significa che arriverò alla MLS da turista! Arrivo in un club ambizioso e in un campionato in crescita costante. Poi ritrovo Lloris, con il quale ho trascorso anni incredibili”.

Il saluto al Milan: “L’amore e la passione dei tifosi è ciò che fa la differenza nel Milan. Non mi aspettavo un saluto così commovente”.

Verso EURO 2024: “L’esperienza con la Nazionale francese finirà. L’ho già detto, ma sarebbe bellissimo vivere un’avventura bella forse come il mio saluto al Milan. Voglio concludere davvero bene. Mi piacerebbe conquistare questo trofeo, che ancora mi manca. Tra l’altro sono a tre reti dal traguardo dei sessanta gol con la maglia della Nazionale. Posso farcela”.

Ultime news

Notizie correlate