Marchetti: “Milan, problema col vice-Giroud: Jovic non scalda!”

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Intervistato da TMW Radio, l’esperto di mercato Luca Marchetti è tornato a parlare di Milan e della questione legata al vice Giroud

La questione relativa all’acquisto di un attaccante che potesse alternarsi con Olivier Giroud al Milan ha tenuto banco per tutto il calciomercato estivo. Intervistato da TMW Radio, l’esperto di mercato Luca Marchetti è tornato nuovamente a parlare di Milan e della questione legata al vice Giroud.

NAPOLI-MILAN, GIROUD: “DELUSO, FRUSTRATO! GUARDAVO L’INTER…”

Marchetti su Messi

Come giudichi il Pallone d’Oro vinto da Messi?
“Nell’anno del Mondiale vinto da Messi da protagonista ci sta che lo vinca Messi, quasi sempre chi vince il Mondiale da protagonista poi vince il Pallone d’Oro, uno dei pochissimi casi è proprio la vittoria di Messi nel 2010 davanti a chi ha vinto il Mondiale come Iniesta. Di certo non è questo il Pallone d’Oro più scandaloso degli otto vinti da Messi. Ci sono due giocatori della Serie A nei primi 20, anzi tre con Lautaro. Ci poteva essere qualcuno in più ma in realtà dobbiamo renderci conto che in Italia non giocano più i Palloni d’Oro e non gioca più in Serie A neanche chi arriva tra i primi 10.”

Marchetti su Inter e Juventus

L’Inter è la squadra più matura di questo campionato?
“Lo dice la classifica e lo dice il rendimento della squadra grazie anche al lavoro di Inzaghi. L’Inter è la squadra più attrezzata, anche se questo non le ha impedito di avere passaggi a vuoto come visto con Bologna e Sassuolo. L’Inter deve evitare questo, perché poi può dominare anche gli scontri diretti come abbiamo visto. È la miglior difesa e segna tanti gol grazie allo stato di grazia della coppia Lautaro-Thuram. Forse è leggermente corta in attacco, il pacchetto offensivo poteva avere forse un elemento in più di livello. Secondo me l’Inter a gennaio non farà nulla, se dovesse far qualcosa la farà davanti.”

La Juve sta facendo più di quanto ci si potesse aspettare?
“La Juventus ha sempre avuto un’identità e che magari può non piacere a tutti. La Juve non vuole prendere gol, questa è la base di partenza. Il reparto offensivo è superiore a quello dell’Inter, la Juve è leggermente corta in difesa, visto quanto successo tra Pogba e Fagioli invece è molto corta a centrocampo. La Juventus è leggermente sopra le aspettative, ma mi aspettavo di vederla competere almeno per la Champions.”

PSG-MILAN, GIROUD: “IO A PARIGI? BASTA, QUI E’ UN SOGNO! HO AVVISATO I DIFENSORI…”

Marchetti sul vice-Giroud al Milan

Come sta il Milan?
“Il Milan in classifica sta dove dovrebbe essere più o meno, ma sta competendo per vincere il campionato e credo che l’obiettivo sia almeno entrare tra le prime 4. Sapevamo che l’alternativa a Giroud non è arrivata nei tempi che voleva il Milan, Okafor è un attaccante diverso mentre Jovic non ha scaldato il cuore di nessuno. Sugli scontri diretti non sono d’accordo sulle letture di questi giorni. Il Milan ha sbagliato la partita nel derby, ha perso 1-0 una partita che poteva finire 0-0 con la Juve dove c’erano più assenti che presenti. A Napoli ha dominato per un tempo, poteva stare 3-0 poi poteva anche perdere sull’occasione di Kvara. Bisogna considerare anche il valore degli avversari.”

GIROUD: “HO DUE OBIETTIVI CHIARI CON FRANCIA E MILAN, IL PSG…”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Giroud Milan Marchetti

Ultime news

Notizie correlate