Ex Milan, Giroud: “Francia, qui per dare un contributo” Poi scherza con Thuram

I più letti

L’ex Milan Olivier Giroud ha parlato dal ritiro della Francia in conferenza stampa della gara d’esordio scherzando sulla rivalità con Thuram

Olivier Giroud sta vivendo una stagione particolare: dopo l’addio al Milan è pronto anche a lasciare la Francia dopo l’Europeo. L’attaccante ha parlato durante la conferenza stampa prima dell’esordio contro l’Austria, spiegando il suo ruolo all’interno della Nazionale con i più giovani come Marcus Thuram.

Le sue parole

Sul suo ruolo nella Francia: È un po’ il riassunto della mia carriera, in certi periodi: quando ero con le spalle al muro, in panchina, sono sempre riuscito a rialzarmi. L’importante è restare nello stato d’animo giusto, io ho sempre la voglia di dare il mio contributo e di sfruttare lo spazio che mi darà l’allenatore. Spero di dare il massimo e godermi ogni momento”.

Su Thuram: È interista, quindi non è facile per me trasmettergli la mia esperienza! È un fratellino: ricordo che ho parlato con Lilian, che ha avuto belle parole per me. Tra noi c’è rispetto reciproco, è uno dei giocatori che prenderà il mio posto davanti e io sono qui per sostenerlo. Non c’è spirito competitivo tra di noi. Dobbiamo passare il testimone, prima o poi“.

Ultime news

Notizie correlate