Giroud Milan, addio con retroscena: l’offerta e la comunicazione

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Com’è andata tra Olivier Giroud e il Milan prima dell’ormai scontato addio a fine stagione? L’indiscrezione di Sky Sport svela due retroscena

Come raccontiamo ormai da settimane, è assodato che a fine stagione le strade del Milan e di quello che per tre stagioni è stato il suo numero 9 si separeranno: Olivier Giroud è destinato al Los Angeles FC. Un passaggio che avverrà in estate, ma al quale sembrano ormai essersi “abituati” tutti: ogni giorno si parla di nuovo attaccante, i tifosi sognano e il club ragiona.

Tra offerta e annuncio di Oli

Ma a proposito dell’addio del francese emergono un paio di dietro le quinte che aiutano a capire le intenzioni della società. Sky Sport racconta che settimane fa l’attaccante ha informato la società di valutare altre soluzioni per il proprio futuro. Nel mentre, naturalmente, cercava di capire anche le idee del Milan. I rossoneri gli avrebbero offerto un altro anno di contratto a cifre ridotte.

Di fatto, vista l’età del francese (38 anni a settembre) lo considerava l’eventuale terzo attaccante nelle gerarchie per la prossima stagione.

Ultime news

Notizie correlate