I giovani del Milan si esprimono: i loro idoli e il quintetto ideale

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Bartesaghi, Simic, Jimenez e Zeroli allo scoperto: ecco i loro esempi in campo e il quintetto ideale

I giovani del Milan già inseriti in prima squadra come Davide Bartesaghi, Jan Carlo Simic, Jimenez e Kevin Zeroli hanno partecipato a una divertente attività con uno sponsor del Club per i canali social. I ragazzi hanno prima scelto un loro idolo attuale e/o del passato e poi a coppia hanno scelto un quintetto ideale della formazione rossonera, un giocatore per ruolo, più un quinto da entrambe le parti.

Simic elogia Maldini come idolo

A iniziare tra i giovani è stato Bartesaghi, che ha individuato l’esempio nel Milan di oggi e l’idolo indiscusso del passato: “Prendo esempio da Theo Hernandez, perché ce l’ho davanti, ma io da piccolo ho sempre guardato Marcelo. Mi faceva proprio impazzire”. A seguire Jan-Carlo Simic: “Cristiano Ronaldo non si ferma mai, lavora sempre più degli altri. Come calciatore ho già detto tante volte prima che Paolo Maldini era il mio idolo per come giocava”. La coppia Bartesaghi-Simic ha scelto il loro quintetto migliore per i rossoneri, uno per ruolo più un 5°. Ecco i giocatori individuati: “In porta Maignan, in difesa Tomori, a centrocampo Ruben Loftus-Cheek, attaccante Rafael Leao e come 5° giocatore Florenzi”.

Il quintetto ideale dei giovani del Milan

Poi è toccato al giocatore proveniente dal Real Madrid, Jimenez che ha optato per un terzino di spinta come lui: “Cafu mi piaceva molto”. Si va sull’attualità, invece, per Kevin Zeroli: “Il mio idolo è Bellingham. Mi piace la sua eleganza in campo. Lui è uno che si inserisce tanto e penso sia una delle mie caratteristiche principali inserirmi, magari fare gol di testa”. Infine, la coppia ha cambiato 4/5 nel quintetto di giocatori: “In porta Mike Maignan, in difesa Thiaw, a centrocampo Reijnders, in attacco Giroud e il 5° Adli”.

Ultime news

Notizie correlate