Milan, Di Marzio: “Lukaku, nuovi contatti, summit con gli agenti in programma”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Il Milan bloccato per Zirkzee, ma accelera per Lukaku mettendosi in contatto con l’entourage: la concorrenza del Napoli

Gianluca Di Marzio nel suo aggiornamento sul calciomercato del Milan ha svelato le novità dei nuovi contatti con il Chelsea per Romelu Lukaku. Questo spostamento dell’attenzione sul belga è dovuta allo stallo della trattative per Joshua Zirkzee. Dall’altra parte il classe 1993 non parla solo con il Milan ma anche con il Napoli alla ricerca del sostituto di Osimhen e per il nuovo allenatore Conte l’ideale è proprio il suo ex giocatore ai tempi dell’Inter. Qui gli aggiornamenti

Programmata una riunione

Gianluca Di Marzio ha rivelato le novità per quanto riguarda la corsa all’attaccante. In particolare ha reso noti i contatti tra i due club per il giocatore: “Nuovi contatti tra Milan e Chelsea per Romelu Lukaku. 10 giorni fa il Milan aveva provato a prenderlo in prestito, il Chelsea aveva detto no al prestito. I rapporti tra i due club sono molto buoni, hanno fatto tante operazioni nelle sessioni di mercato passate. Ci sono stati altri contatti tra il Milan e il Chelsea per impostare una quadratura, una soluzione affinché Lukaku possa davvero essere il nuovo centravanti del Milan”. Il club di via Aldo Rossi si è spostato in avanti fissando una riunione con chi rappresenta il calciatore: “Programmato un summit con l’entourage del giocatore ed è un segnale di come il Milan non stia soltanto ad aspettare Joshua Zirkzee, ma voglia cercare di andare avanti su altre soluzioni tra cui quella che sarebbe clamorosa di Romelu Lukaku”.

Il Milan accelera le tempistiche su Lukaku

L’avversario principale del Milan è il Napoli, che punta sulla vicinanza con il nuovo allenatore ma è alle prese con le difficoltà nella vendita di Victor Osimhen: “Lukaku ha anche sentito Antonio Conte nei giorni scorsi, ma il Napoli non può affondare fin quando Osimhen è ancora un giocatore del Napoli. Per sbloccare il mercato di Osimhen i tempi sono lunghi, quindi se il Milan riesce a fare quest’operazione la deve fare prima che il Napoli faccia davvero sul serio”. Se da una parte Zirkzee ha chiesto di attendere la fine dell’Europeo, in cui non ha ancora esordito, dall’altra il diavolo ha intenzione di accelerare le tempistiche: “Il Milan non sta ad aspettare la fine dell’Europeo per sapere se si riuscirà a trovare un’intesa con l’agente per le commissioni ma trovare soluzioni alternative e affondare il colpo”.

Ultime news

Notizie correlate