Di Marzio: “Per Morata la tentazione del Milan è forte, ora deve decidere”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Il giornalista sul tentativo del Milan di arrivare a Morata: i costi e la volontà del giocatore

Gianluca Di MarzioCalciomercato – L’Originale ha aggiornato sull’ennesimo tentativo del Milan di portare a Milano Alvaro Morata. Il giornalista ha svelato le novità di oggi sul rinnovato interesse dei rossoneri, come in altre sessioni di calciomercato, per l’attaccante spagnolo sulla clausola rescissoria da pagare per portarlo via dall’Atletico Madrid. Di Marzio ha rivelato quale è il tassello mancante per la quadratura del cerchio. Nei prossimi giorni sarà definito il futuro dell’ex Juventus.

Le qualità di Morata che convincono il Milan

Gianluca Di Marzio ha dato gli ultimi aggiornamenti sull’ultimo assalto del Milan ad Alvaro Morata. Il giornalista ha reso noto perché il club rossonero ha deciso di ributtarsi sull’attaccante dell’Atletico Madrid: “Il Milan ha ripuntato forte su Alvaro Morata, perché da diversi anni in varie sessioni di mercato si è interessato a Morata. Questa volta sta facendo ancora più sul serio, i contatti sono stati concreti e proficui. Il Milan ha mostrato grande interesse nei confronti di Alvaro Morata per la sua affidabilità, la sua esperienza, la sua capacità sotto porta e di partecipare al gioco”.

I dettagli economici e la decisione del giocatore

Di Marzio ha ribadito anche i dettagli economici dell’eventuale affare per Morata al Milan: “Ha una clausola rescissoria da 13 milioni di euro, quindi prezzo accessibile. Sul discorso commissioni non sarebbe un problema di ingaggio, perché il Milan è pronto a venire incontro al problema di ingaggio e lo spagnolo può abbassarsi lo stipendio rispetto a quanto prende all’Atletico Madrid”. La palla adesso passa all’attaccante impegnato con la Spagna agli Europei: “Morata deve decidere se lasciare o meno l’Atletico, perché lui ai Colchoneros è molto legato e ha detto di no a un’offerta triennale dall’Arabia Saudita. La tentazione del Milan è forte. Lui domani gioca, prenderà tempo e poi capiremo se Morata darà il via libera al Milan o no”.

Ultime news

Notizie correlate