Zola esalta Loftus-Cheek: “Top player, ecco la sua posizione migliore”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

La posizione migliore in campo, il confronto tra Chelsea e Milan e il paragone con Milinkovic: l’opinione su Loftus-Cheek da chi lo conosce da vicino, Zola

Gianfranco Zola ha concesso un’intervista a La Gazzetta dello Sport per parlare di Ruben Loftus-Cheek da chi lo conosce da vicino avendo lavorato al Chelsea per molti anni quando il centrocampista inglese giocava nei blues. L’attuale vicepresidente vicario della Serie C Now ha confrontato il Loftus-Cheek di Londra con quello che si sta vedendo a Milano, si è espresso sul ruolo dove il numero 8 rossonero rende al meglio tra quelli in cui lo ha impiegato Stefano Pioli. L’ex giocatore di Cagliari e Napoli si è espresso anche sul paragone fatto dal tecnico rossonero con Sergej Milinkovic-Savic. Qui un estratto delle dichiarazioni di Zola alla rosea nell’edizione odierna.

MILAN, ZIRKZEE: “IMITAVO IBRAHIMOVIC, LEAO DIVERTE, SAN SIRO WOW”

Zola esalta le qualità di Loftus-Cheek

Gianfranco Zola intervistato da La Gazzetta dello Sport per avere un parere da molto vicino su Ruben Loftus-Cheek si è espresso così sul centrocampista del Milan: “Un grandissimo giocatore e se trova continuità proteggendosi dagli infortuni è un vero top player di quelli che permettono di fare un grande salto di qualità. Capace di rompere gli equilibri, saltare l’uomo ed è fisicamente fortissimo”. Zola ha poi risposto alla domanda sul confronto tra il Loftus-Cheek visto in maglia Chelsea e quello che stanno ammirando i tifosi del Milan: “Mettersi alla prova in un altro paese migliora e questo vale anche per lui. Ora è ancora più completo”.

MILAN, PELLEGATTI: “ADDIO GIROUD? VIA UN ESEMPIO. LOFTUS-CHEEK CAMBIA LA SQUADRA” (ESCLUSIVA)

Zola, il ruolo più efficace per l’inglese

Ruben Loftus-Cheek dal suo arrivo al Milan è stato impiegato come mezz’ala, come regista e adesso nel centrocampo avanzato sulla linea di Leao e Pulisic, Zola ha espresso il suo pensiero sulla posizione migliore in campo per l’inglese. Questa l’opinione dell’ex componente dello staff tecnico del Chelsea: “Nasce come esterno offensivo di sinistra o di destra, si è adattato all’interno e poi è stato uno dei due centrali in mezzo. Resta più efficace da mezzala che da trequartista. Può arrivare in doppia cifra in termini di gol”. Il vice-presidente della Serie C è stato chiamato in causa anche sul paragone lanciato da Pioli tra Loftus-Cheek e l’ex centrocampista della Lazio Sergej Milinkovic-Savic. Zola va oltre il tecnico emiliano: “Ci sta tutto il paragone, Milinkovic resta più forte di testa, ma Loftus-Cheek ha un altro passo, ancora più veloce e dinamico”.

L’EQUIPE INCORONA IL MILAN: “LOFTUS-CHEEK TRAUMA PER LE FRANCESI”

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate