Gerry Cardinale

Cardinale torna a Milano: ecco l’agenda del proprietario del Milan

0 cuori rossoneri

Gerry Cardinale, numero 1 di RedBird Capital Partners con cui ha acquisito il Milan, sarà in Italia per sistemare alcune questioni in agenda e seguire la sua squadra negli ottavi di finale di Champions League contro il Tottenham. La partita è in programma martedì sera a San Siro. Cardinale aveva visto dal vivo il Milan per la prima e unica volta da proprietario del club lo scorso 3 settembre in occasione del felice derby di andata contro l’Inter. La Gazzetta dello Sport nell’edizione odierna ha composto l’agenda che lo attende quando sbarcherà a Milano tra riunioni con il management sportivo e commerciale, la questione rinnovo di Rafael Leao, il tema stadio tra quartiere San Siro, Sesto San Giovanni e Rozzano e la spinta ai ricavi commerciali.

 

LEGGI QUI ANCHE – BRUTTA SERATA TOTTENHAM: PERDE 4-1 E INFORTUNIO PER UN ALTRO TITOLARE –

L’arrivo di Gerry Cardinale a Milano potrebbe avvenire già nella giornata di domani. La giornata coincide con la vigilia del match di Champions League contro il Tottenham. Sicuramente il proprietario del Milan sarà in tribuna a San Siro per vedere l’attesissima sfida. Come scritto nell’edizione uscita questa mattina da La Gazzetta dello Sport, Cardinale dovrà seguire una fitta agenda di incontro, forse anche risolutivi. In primis, ci sarà un incontro con i vertici dirigenziali: l’AD Giorgio Furlani, il d.t. Paolo Maldini e il d.s. Frederic Massara. Occasione per vedersi di persona e sistemare gli equilibri interni.

Il secondo snodo di Cardinale, scrive La Gazzetta dello Sport, in agenda è occuparsi direttamente del rinnovo di Leao. I dirigenti del Milan avevano fatto con l’assenso di RedBird e dello stesso Cardinale una super-offerta per le possibilità del club a Rafa, ma non è stata accettata dalla controparte. Le opportunità per il n.1 rossonero sono cercare di trovare un accordo con l’entourage del giocatore portoghese o valutare la cessione in estate.

Il terzo punto per Cardinale in agenda è lo stadio di proprietà, questione fondamentale per il managing partner di RedBird Capital. Su questo argomento ci sarà una condivisione con il presidente Paolo Scaroni che ha la delega sullo stadio. Ci saranno riunioni interna già fissate mentre, per il momento, non sono previsti incontri con le istituzioni cittadine.

Infine, il quarto e ultimo punto in agenda è la cosiddetta spinta commerciale. La Gazzetta dello Sport, scrive che Gerry Cardinale ha mostrato molto interesse sul tema nei primi mesi da proprietario del club di via Aldo Rossi come dimostrano i nuovi accordi con Off White e la sinergia in ottica merchandising stabilita tra il Milan e i New York Yankees di Baseball.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Gerry Cardinale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Rossonera Live

live