Genoa-Milan, Pioli cambia l’attacco! E si tiene un ballottaggio

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Pioli, nuovi cambi per Genoa-Milan: in campo Chukwueze e Okafor? Le ultime da Sky Sport

Dopo il secondo 0-0 consecutivo in Champions League, il Milan fa visita al Genoa prima della sosta Nazionali per cercare la 4a vittoria consecutiva in campionato: stando a Sky Sport, c’è più di una novità rispetto all’ultima probabile formazione. Per mantenere la testa della classifica di Serie A in quella che è l’ottava giornata della stagione, Stefano Pioli deve gestire una rosa che ha giocato tantissimo negli ultimi giorni nonostante dopo la trasferta di Marassi arriverà la seconda pausa Nazionali della stagione. Vediamo insieme, a questo punto con modifiche annesse, la probabile formazione del Milan per la partita col Genoa.

GENOA-MILAN, VASQUEZ: “MOTIVAZIONI INFINTE. TUTTO SI DECIDE QUI”

Qualche cambio… sicuro

Per l’ultimo sforzo di un tour de force che ha visto, oltre a questa, 6 partite in venti giorni, Stefano Pioli ha in mente diversi cambiamenti per mantenere il suo Milan fresco e lucido in una sfida storicamente ostica per il Diavolo come quella contro il Genoa in trasferta. Davanti a Mike Maignan ci sarà un solo cambio nel pacchetto difensivo rispetto a Dortmund: il capitano Davide Calabria lascerà spazio ad Alessandro Florenzi a destra, con Thiaw e Tomori centrali e Theo Hernandez a sinistra. La seconda novità arriva a centrocampo, dove ritorna Yacine Adli in cabina di regia con Reijnders a sinistra e Yunus Musah a destra.

GENOA-MILAN, L’ARBITRO SARÀ PICCININI: I PRECEDENTI

La novità

Davanti prendono fiato Olivier Giroud e Christian Pulisic: insieme a Leao scenderanno in campo dal primo minuto Noah Okafor, alla ricerca del terzo gol consecutivo in Serie A, e Samuel Chukwueze. Queste le maggiori novità che ha raccontato a Sky Sport Manuele Baiocchini, inviato a Casa Milan:

“Lo cambia un po’ il Milan Pioli, avevamo anche previsto che ci sarebbero stati cambiamenti. Florenzi torna in difesa, così come Adli a centrocampo. C’è ancora un ballottaggio a centrocampo tra Pobega e Musah, ma Pioli davanti ne cambia due su tre. Perché Leao è la certezza, ma Giroud si riposa. Giocherà anche Chukwueze, che aveva sbagliato tanto e secondo me ingiustamente era stato criticato tanto. L’allenatore ci punta e spera che possa sbloccarsi”.

MILAN (4-3-3, all. Pioli)

Maignan
Florenzi, Thiaw, Tomori, Theo Hernandez
Musah/Pobega, Adli, Reijnders
Chukwueze, Okafor, Leao

Infine, Baiocchini chiude anche sull’argomento del pomeriggio:

“Oltre alle notizie di campo, ne abbiamo una importante, come anticipato da Gazzetta. Possiamo confermare che c’è stato un incontro tra Ibrahimovic e Furlani. Possiamo sintetizzarla con un ‘sempre più Ibra al Milan’, anche se è un ritorno non così imminente”.

A tal proposito, La Gazzetta dello Sport aveva ripercorso la ‘trattativa’:

    1. Primo passo: Ibra si presenta a sorpresa a Milanello, alla vigilia della prima sfida stagionale di Champions contro il Newcastle. Parla nello spogliatoio agli ex compagni, e all’aria aperta con Furlani e con Pioli. Tutte le telecamere si spostano su di lui: come va letto il blitz nel centro sportivo? La risposta ondeggia sul vecchio capobranco che viene a ritemprare la squadra dopo le legnate nel derby, e una proiezione – facile, quasi scontata – su un potenziale ritorno dello svedese nel club sotto altre spoglie.
  1.  Secondo passo: il giorno dopo, ovvero quello in cui si gioca Milan-Newcastle, Z incontra Cardinale. Ne emerge una sorta di sondaggio del club per capire i margini di manovra su un’eventuale collaborazione futura.
  2. Terzo passo: ne mette due insieme, ovvero la presenza a San Siro di Zlatan per le partite con Newcastle e anche per l’ultima uscita casalinga contro la Lazio.

GENOA-MILAN, CONFERENZA GILARDINO: “RETEGUI? NON CI DORMO! PIOLI MI HA INSEGNATO…”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

genoa milan

Ultime news

Notizie correlate