Il Milan Primavera cade con il Genoa: non basta la toppa di Magni

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Altro passo falso del Milan Primavera di Abate, questa volta è arrivata la sconfitta pesante sul campo del Genoa: il pari è resistito 2 minuti

Nella ventiduesima giornata del Primavera 1 si sono affrontati all’Impianto Sportivo Sciorba Genoa e Milan La formazione di Ignazio Abate aveva come unico obiettivo della partita tornare alla vittoria dopo la delusione della scorsa settimana con la rimonta da 3-0 a 3-3 subita in casa con il Sassuolo, che ha fatto perdere ai rossoneri il secondo posto. La gara con il grifone arriva a una settimana dal derby casalingo con l’Inter. Il Genoa Primavera di Alessandro Agostini arrivava alla sfida con il diavolo in ottava posizione in classifica a -8 dai rivali odierni e reduce dal pareggio 2-2 nel derby della lanterna contro la SampdoriaQui il resoconto del match.

MILAN PRIMAVERA, CHE BEFFA! RIMONTA ASSURA DEL SASSUOLO: 6 MINUTI FATALI

Genoa-Milan Primavera, 1° tempo con poche emozioni

Prime due scosse del match dell’Impianto Sportivo Sciorba tra Genoa e Milan Primavera si sono registrate al 20′. Prima il tiro di Victor Eletu che ha obbligato il portiere a Calvani a distendersi poi il tentativo da defilato dentro l’area di rigore di Bakoune, che ha trovato la risposta dell’estremo difensore del grifone. Successivamente, al 24′ è toccato al Genoa rendersi pericoloso con il tiro di Sarpa che si è schiantato sulla traversa della porta difesa dal francese Raveyre. Al 43′ il Milan è tornato a rendersi pericoloso con un cross dalla trequarti che ha attraversato tutta l’area di rigore e il pallone è stato colpito da Bonomi, il quale non ha centrato lo specchio della porta.

(VIDEO) IL MILAN PRIMAVER BRILLA ANCHE IN NAZIONALE: CHE GOL DI SCOTTI

Il Genoa passa subito nella ripresa

In avvio di secondo tempo, come all’andata, è Ekhator nel Genoa Primavera a creare problemi al Milan. Al 46′ ha anticipato in uscita Raveyre, che ha commesso fallo atterrando l’avversario e prendendosi il rigore. Il penalty è stato battuto da Rossi, che ha battuto dagli 11 metri il portiere francese portando i genoani sull’1-0. Nella parte centrale della ripresa, il Milan ha provato a pareggiare la contesa con Scotti e Camarda i più pericolosi.

Nel recupero accade di tutto

Al 78′ è arrivato il pareggio per i rossoneri, oggi in maglia bianca, grazie al colpo di testa di Vittorio Magni. Il terzino classe 2006 ha sfruttato l’incertezza in uscita di Calvani. Il risultato di parità è resistito per poco più di 2 minuti, infatti all’81’ i padroni di casa sono tornati in vantaggio con Papastylianou bravo a insaccare in rete il cross corto a scavalcare il difensore di Sarpa. Nel finale il Milan è andato all’arrembaggio cercando il pari, ma ha rischiato di subire il 3-1 in più occasioni. Nel recupero è successo di tutto con una grande occasioni per la squadra di Abate, mischia in area di rigore con il pallone incontrollato su cui si sono involati Bakoune, Camarda e Sia. Il risultato la palla è finita alta sopra la traversa. Infine, al 94′ è stata la volta di Victor Eletu che con un tiro deviato ha colpito la traversa. Allo Sciorba ha vinto il Genoa 3-1 sul Milan, un altro stop per i rossoneri nel Primavera 1, che arriveranno all’atteso derby nel peggiore dei modi. Il grifone dal canto suo ha ridotto le distanze dalla ciurma di Abate.

TABELLINO

GENOA: Calvani, Scaravilli, Tosi, Abdellaoui, Rossi, Parravicini (69′ Barbini), Ekhator, Ghirardello ( 60′ Venturino) , Arboscello, Sarpa, Pittino. Allenatore Agostini.

MILAN: Raveyre; Bakoune, Parmiggiani, Nsiala, Magni; Malaspina (76′ Sala), Eletu; Scotti (87′ Lamorte), Stalmach (71′ Simmelhack), Bonomi (46′ Sia); Camarda. Allenatore Abate.

AMMONIZIONI: 42′ Ghirardello (G), 47′ Rossi (G), 55′ Nsiala (M)

GOL: 46′ Rossi (G), 78′ Magni (M), 81′ Papastylianou (G)

MILAN PRIMAVERA, NUOVA DOPPIA FIRMA SUL CONTRATTO! CRESCE IL PROGETTO ROSSONERO

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate