Gazidis: “La mia speranza è essere considerato in futuro solo un tifoso del Milan, come loro, con loro”

Gazidis

Ivan Gazidis ha rilasciato una lunga intervista a MilanTv, toccando tantissime tematiche rossonere. Queste le sue principali dichiarazioni:

Che stagione è stata questa per Gazidis?

È stata una doppia stagione, veramente abbiamo vissuto una stagione speciale, emozionante. Un club come il Milan così grande, con tifosi in tutto il mondo, ha un senso di unità che mi da orgoglio e che da al club una forza pazzesca.

Partiamo dalla fine, da Bergamo

Che momento il 2-0 di Franck, fuori di testa. Che emozione, siamo in Champions. Noi abbiamo sofferto come tutti voi. È stata la culminazione di un lavoro difficile, duro, lungo. Ce lo meritiamo veramente. Non è solo cosa abbiamo fatto ma è importate anche come l’abbiamo fatto.

Questa squadra nei momenti delicati della stagione ha sempre avuto un’anima

È vero. Questo gruppo è speciale. È un gruppo giovane, è vero, ma con mentalità pazzesca. Un gruppo con una forza dentro di loro, ha voglia di vincere per questo club. Questa squadra ha sempre avuto una risposta e questo è segno di una mentalità e di un modo di gioco anche perchè il sistema di gioco è importante per dare fiducia. Questo gruppo è fortissimo.

I tifosi sono sempre stati con la squadra quest’anno

Non ho parole per questi tifosi. Per due anni abbiamo vissuto insieme un periodo difficile nel mondo, ma ogni momento abbiamo sentito il loro supporto. Significa che in questo club siamo veramente insieme, con questa attitudine tutto è possibile per questo club. Questo percorso è difficile, serve tempo. Noi siamo solamente all’inizio.

Anche le ragazze sono in Champions League

Il Milan femminile ha fatto una stagione fantastica. È necessario continuare così anche perchè saremo in Champions. Quando vedo Valentina è una forza della natura, sempre al 120% in ogni azione e momento della partita. È per tutti un esempio.

Il club sopra ogni cosa?

Il club è sopra tutto, sopra i nostri interessi individuali, è necessario avere uno spirito d’unità. Abbiamo un team fuori dal campo molto moderno che sta facendo un lavoro fantastico. Maldini è un punto di riferimento non solo tecnico ma anche quando pensiamo ai valori del club.

Stefano Pioli

Stefano è un grande esempio. Ha vissuto un periodo in cui aveva grande pressione ma ha sempre pensato solo al club. Puo fare le cose complicate, difficili in maniera semplice. È un uomo molto profondo, mi ha sorpreso la sua forza, passione e fiducia nel gruppo, la vicinanza e il rispetto con ogni giocatore. Queste cose non sono semplici ma lui le ha.

Il Milan non protesta mai, si dice che il Milan non pesi

Abbiamo peso, abbiamo un presidente fortissimo come Paolo Scaroni che ha grande credibilità e influenza. Abbiamo Paolo Maldini che ha influenza, questo Milan è presente, quando parliamo, questo Milan ha forza.

Il calcio di oggi per Ivan Gazidis

Il calcio sta sempre cambiando, per me non è un sistema di gioco ma un attitudine. Il calcio moderno è più 1 contro 1, un calcio in cui la transizione, la velocità e la forza sono molto importanti.

Tomori rappresenta il calcio moderno?

Per un attaccante Fik è un incubo perchè niente è facile, non è possibile batterlo in velocità e forza. Questa attitudine è ovunque nella squadra. Abbiamo giocatori moderni, vogliamo qualità che ho descritto per crescere con e dentro il nostro club.

I tifosi mi danno i brividi, voglio ringraziarli perchè questo supporto è una grande ragione per la nostra crescita. La mia grande speranza è che nel futuro sarò considerato solamente un tifoso del Milan, come loro, con loro. Forza Milan sempre.

photocredits acmilan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan