il 20/10/2023 alle 00:45

“Mi ricorda Kakà, o Rui Costa”: Gattuso stregato dal gioiello del Marsiglia

0 cuori rossoneri

L’Olympique Marsiglia sta coltivando un talento, Gattuso se n’è innamorato: Ringhio scomoda addirittura Kakà

Rino Gattuso è sempre trasparente e diretto nelle sue dichiarazioni, questa volta si è lasciato andare ad un vero e proprio elogio nei confronti di un suo calciatore: chiamato in causa Kakà. L’Olyimpique Marsiglia sfiderà sabato il Nizza, l’ex Milan ha presentato la partita che lo metterà di fronte ad un altro allenatore italiano, Francesco Farioli. Gattuso ha esaltato le qualità di Amine Harit, trequartista classe 1997 dell’Olympique Marsiglia: un ibrido tra Kakà e Rui Costa, la pressione ora è tanta.

gattuso kakà

MCKENNIE: “IO, LEAO E KEAN ABBIAMO UNA CANZONE! CHE RISCHIO QUELLA VOLTA CON PULISIC…”

Gattuso in conferenza: Harit come Kakà

Il suo primo bilancio all’OM
“Quando sono arrivato eravamo consapevoli che ci aspettavano tre partite difficili. Senza l’aiuto della squadra, senza i giocatori, puoi essere il miglior allenatore del mondo? No, non puoi. Quando parlo di squadra, parlo di tutti, compreso il fotografo, il cuoco… Se riusciamo a migliorare il nostro atteggiamento, riusciremo a migliorare tutto il resto”.

Sul Nizza di Farioli
“Ci aspetta una partita simile a quella del Brighton, Farioli ha lavorato con De Zerbi. Il Nizza ha giocatori di qualità, giocatori di esperienza, non è un caso che siano ancora imbattuti”.

Amine Harit: “È un giocatore che deve giocare al centro e in mezzo al campo. Deve tornare all’interno del gioco, ha la capacità di controllare il gioco e darci la superiorità numerica. Ha la visione di gioco dei più grandi giocatori. Deve migliorare sul piano fisico; deve avere una condizione fisica che lo aiuti soprattutto dopo l’infortunio che ha avuto, ma ha una qualità innata donatagli dal buon Dio. Trova sempre una soluzione negli spazi stretti. Penso che dovrebbe giocare al centro anche se contro il Monaco l’ho fatto giocare più decentrato. Se migliorerà accelerazione e forza, sarà un giocatore incredibile. Se dovessi paragonarlo, onestamente potrebbe ricordarmi Kakà, anche se è diverso, perché Ricky dribblava meno e aveva una falcata totalmente diversa. Rui Costa invece ma dribblava di più. Ma ciò che lo rende unico è il primo tocco di palla che fa sempre la differenza”.

Sul proprio metodo di lavoro
“L’esperienza all’estero mi permette di adattarmi alla cultura del luogo in cui vado a lavorare. Non possiamo cambiare la mentalità, la cultura del club in cui arriviamo. Con il mio staff cerchiamo sempre di trovare la chiave per adattarci. Quando vai all’estero sei un po’ più aperto a riguardo. Non è una cosa sempre facile da fare. Sai, non sono un attore, se sono arrabbiato lo vedrai da lontano, capirai vedere il mio viso cambiare colore… Ma sono sempre stato onesto, spontaneo. In passato forse ho esagerato in tutto questo, quindi cerco di farlo di meno”.

I complimenti dell’allenatore del Nizza e i consigli di Spalletti

L’allenatore del Nizza, Francesco Farioli, ha risposto così:

Del Gattuso giocatore – spiega Farioli all’Equipe – mi piacerebbe trasmettere ai miei giocatori molte cose, e la mentalità che aveva. Ma quel che è bello di Gattuso è che anche se è stato un campione, ha continuato a voler imparare, a studiare, a evolvere nelle sue idee. Basta vedere il suo percorso: ha allenato in cinque paesi, accettando di rimettersi in discussione, lavorando in Serie C, poi tornando alla primavera del Milan. Il suo percorso dice molto della sua personalità”. 

Spalletti: “Con lui sono più spesso in contatto, ne ascolto i consigli di gestione. L’ho conosciuto qualche anno fa ed è geniale. Ha vissuto una vera evoluzione calcistica. Al di là dei risultati e del suo percorso ha sempre saputo cambiare ed evolvere in carriera. E’ un leader dal carisma eccezionale, magnetico nel contatto, che riempie la stanza dove si trova. Ha sempre avuto coraggio nella gestione e il tempo gli ha dato ragione. La scorsa stagione a Napoli è stata eccezionale”

(VIDEO) “FORZA DIAVOLO ALE!”: ADLI FORMATO CURVA SUD, INCANTA I TIFOSI

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

gattuso kakà

NOTIZIE MILAN