Galeone a sorpresa: “Gasperini merita il Milan” Poi frecciatina a De Ketelaere

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Giovanni Galeone ritiene Gian Piero Gasperini perfetto per il Milan, mentre Charles De Ketelaere non al livello dell’Atalanta del passato

Intervistato da Tuttosport, il “maestro” di Massimiliano Allegri e Gian Piero Gasperini, Giovanni Galeone, ha parlato di un ipotetico scenario nel quale l’allenatore dell’Atalanta potrebbe sedersi sulla panchina del Milan. Nell’intervista, oltre ad analizzare pregi e difetti di “Max” e “Piero” in vista di Juventus-Atalanta di domenica, Gaelone ha parlato del momento dei bergamaschi di Gasperini, chiamando in causa l’ex giocatore del Milan, Charles De Ketelaere, in un confronto col passato.

Il “progetto giovani” e De Ketelaere

Alla domanda sul motivo per il quale Gian Piero Gasperini non riesce ad ottenere la chiamata di una “big“, l’ex allenatore risponde così: “Ha avuto l’Inter, ma non hanno capito niente di lui. Piero è molto attento e scontroso nell’imporre le sue idee, diventa difficile smuoverlo da certe convinzioni. Gasp è uno che tira dritto, non sa essere politico e non ha mai fatto compromessi. Ha ottenuto grandi risultati, tenendo sempre fede alle sue convinzioni. Ora sta bene all’Atalanta, anche se merita di allenare Napoli o Milan: col progetto giovani sarebbe perfetto per i rossoneri“.

A quella invece sulla distanza dell’Atalanta di Gasperini dalla zona Champions League, dopo la sconfitta casalinga col Bologna, Galeone tira in mezzo l’ex Milan: “Ha un po’ meno qualità nei giocatori rispetto al passato, anche se resta bravissimo tatticamente e fa giocare bene la squadra. Con Ilicic e Gomez davano spettacolo: una giostra negli ultimi 20 metri. Adesso lì ha De Ketelaere: non è la stessa cosa…“.

Ultime news

Notizie correlate