Milan, Gabbia: “Sorteggio seguito a metà. Anime vive e forti”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Matteo Gabbia parla prima di Milan-Atalanta e dopo il sorteggio di Europa League

Appena dopo il sorteggio di Nyon, che ha sentenziato Milan-Slavia Praga per gli ottavi di Europa League, Matteo Gabbia ha parlato ai microfoni di Sportmediaset. Il giorno della vigilia della sfida contro l’Atalanta, il difensore rossonero si è espresso sull’importante gara di domenica sera e anche sull’esito delle urne. Di seguito, alcuni passaggi della sua intervista.

DOVE VEDERE MILAN-ATALANTA IN TV E STREAMING? SCELTI I TELECRONISTI

SORTEGGIO – “L’abbiamo seguito senza ansia. Al contrario, con la volontà di proseguire un percorso che può darci grande soddisfazioni. L’avversario è valido, anche se dovremo ancora conoscerlo meglio. Lo Slavia ha fatto un bel girone di qualificazione e sarà una squadra da affrontare in maniera seria e concentrata”.

VITTORIA EUROPA LEAGUE – “Quando si gioca in una società come il Milan c’è sempre la voglia di dare tutto e raggiungere la vittoria. E’ doveroso e noi come gruppo abbiamo questa volontà di andare fino in fondo nelle competizioni a cui partecipiamo”.

TANTI GOL SUBITI – “Ogni gol preso ha una storia a sé. Contro il Rennes ci sono arrivati due rigori abbastanza casuali. Loro sono partiti molto forte e all’arrembaggio ed erano in tanti in attacco. Ci sono delle situazioni in cui dobbiamo lavorare più uniti e coesi cercando di sacrificarci di più. Ma lo sappiamo e cercheremo di metterlo in atto già nella prossima partita per fare meglio e portare a casa una vittoria”.

MILAN-ATALANTA, L’ARBITRO È ORSATO: LA COPPIA COL VAR È INDIMENTICABILE

ATALANTA – “Noi siamo concentrati. Vedo una squadra viva e con un’anima forte, che ha voglia di far bene e dare sempre tutto. L’Atalanta è un test importante per il campionato e per noi, non solo una prova fondamentale per la fase difensiva. E’ una gara importante per il Milan”.

GABBIA E IL MILAN – “In parecchie stagioni sono stato protagonista del Milan e mi sono sentito parte integrante di questa squadra. A volte ho giocato di più, a volte di meno anche a seconda delle scelte del mister. Quest’anno sono cresciuto e sono felice e sto cercando di fare del mio meglio per aiutare i compagni”.

ATALANTA, RUGGERI: “ATTENTO MILAN, CI SAREMO. IDOLO? MALDINI 3 IN 1”

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate