Il Milan non si ferma dopo Gabbia, ecco Brassier: la concorrenza spaventa