ESCLUSIVA – Ordine: “Milan procede con idee chiare, sorpreso e spiazzato…”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

L’intervento di Franco Ordine in esclusiva sulla strategia di calciomercato della nuova area sportiva del Milan

Franco Ordine è intervenuto in esclusiva nel corso del Talk di Radio Rossonera per parlare dei temi di attualità legati al Milan. Il giornalista ha espresso la sua opinione sulla strategia di mercato che sta portando avanti il duo composto dall’Amministratore Delegato Giorgio Furlani e da Geoffrey Moncada. Ordine ha rivelato la sua parziale sorpresa come molti altri addetti ai lavori su come è stato impostato il calciomercato rossonero dopo l’addio traumatico di Paolo Maldini. Infine, ha detto la sua opinione su cosa aspettarsi da Stefano Pioli nella nuova stagione. Qui un estratto delle dichiarazioni di Franco Ordine.

Il pensiero di Franco Ordine sul calciomercato del Milan

Franco Ordine si è espresso in esclusiva ai nostri microfoni nel corso del Talk sulla strategia di mercato che sta adottando il Milan: “L’eventuale ricavato dalle cessioni porta due risultati concomitanti, cioè il risparmio di alcuni contratti pesanti e poter realizzare una cifra da rimettere sul mercato con eventuali altre operazione. Devo dire che si procede con idee molto chiare e con una strategia che mi sembra quella giusta da utilizzare in questa sessione di calciomercato estivo”.

Sorpreso e spiazzato come molti dalle mosse del Milan

Ordine si è detto sorpreso in positivo come molti dall’azione della nuova area sportiva del Milan: “Bisogna essere sinceri fino alle estreme conseguenze, perché dire oggi che qualcuno si aspettava un ribaltone di questo genere significa raccontate la favola di Cappuccetto Rosso e siccome non ho alcuna voglia di raccontarla, dirò che sono stato sorpreso e spiazzato. Dietro la sorpresa secondo me si cela una lezione, cioè che cosa si immaginava: intanto secondo i più la partenza traumatica di Paolo Maldini provocasse una sorta di una fuga generale da Milanello, poi che non venisse rimpiazzata con un’area tecnica nuova, ma che venisse sostituita da un duo inedito e per la prima volta sul pezzo a gestire il mercato come Moncada e Furlani e terzo punto, non sono stato sorpreso, mi aspettavo che avessero utilizzato tutto il ricavato di Tonali più il resto sul mercato”.

Cosa aspettarsi da Stefano Pioli

Franco Ordine a Radio Rossonera ha spiegato cosa si aspetta da Stefano Pioli alla guida del Milan nella nuova stagione: “Io mi aspetto da Pioli che faccia bene il suo lavoro. Che lui abbia delle responsabilità mi sembra evidente, ma come lui le hanno tutti gli allenatori. Pioli non è il tipo da esimersi, perché qualche volta si è assunto responsabilità che non sono sue come il mercato della passata stagione. In questa sessione, il mercato è di potenziamento ma anche di riparazione rispetto a quello dell’anno precedente che non ha funzionato”.

L’opinione del giornalista sulla sostituzione di Kessié

Infine, Ordine ha risposto a una domanda sulla sostituzione delle caratteristiche di Franck Kessié a centrocampo: “Un mio vecchio cavallo di battaglia che deve fare i conti con la realtà. Io devo dire che Kessié non l’ho mai visto utilizzato alla Desailly. Se vogliamo. Kessié è il centrocampista che meglio di tutti si esprime nel modo in cui lo ha utilizzato (Pioli) nell’ultima frazione del Campionato dello Scudetto, cioè da falso trequartista. Bisogna vedere se il 4-3-3 lo considera in modo definitivo oppure se è l’alternativa tradizionale al 4-2-3-1 che secondo me con le squadre di medio e basso livello andrebbe utilizzato”.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 Ordine Milan

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate