Milan, Ordine: “Su Conte questione ideologica, riguarda il suo carattere” (ESCLUSIVA)

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Ordine ha individuato nel Milan le caratteristiche ricercate da Conte e la questione che lo separa dal club rossonero

Franco Ordine intervenendo in esclusiva al Talk di Radio Rossonera ha detto la sua opinione sull’opportunità di Antonio Conte per la panchina del Milan. Il giornalista ha parlato delle dichiarazioni fatte più volte pubblicamente e privatamente dall’allenatore sull’ambiente ideale in cui vorrebbe allenare. Ordine ha spiegato perché la proprietà del Milan non ha aperto all’ex tecnico di Juventus e Inter. Qui un estratto dell’intervista di Franco Ordine ai nostri microfoni.

L’ambiente ideale per l’ex Juve e Inter

Franco Ordine al Talk di Radio Rossonera ha ricordato quello che Conte ha detto più volte sulla tipologia di squadra che gli piacerebbe allenare. Una serie di caratteristiche che combaciano con il Milan: “Conte è libero e ha fatto ripetutamente capire ai suoi amici e a chi ha la fortuna di poter parlare con lui che il Milan rappresentava l’ambiente ideale perché pieno di storia, con una squadra giovane e che ha già vinto. Sa benissimo che il calco italiano non può garantirgli lo stipendio del Tottenham e, quindi, secondo me non c’è questione economica. Ma ideologica”. Ordine ha concluso la sua riflessione individuando nel carattere la caratteristica che non convince il Milan: “Riguarda le caratteristiche passate di Conte e il suo carattere. Però, Montanelli diceva che chi ha un brutto carattere ha carattere”.

Ultime news

Notizie correlate