Milan, Ordine: “Errore strategico non prendere Conte, una sola alternativa”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Ordine sui temi: De Ketelaere rilanciato sotto Gasperini e l’errore da non commettere per il Milan con Conte

Franco Ordine ai microfoni di TMW Radio ha commentato i principali temi calcistici del giorno, tra i quali quello legato al futuro allenatore del Milan con il nome di Conte che tiene banco. Il giornalista ha parlato del vero Charles De Ketelaere che coincide con quello visto in questa stagione dall’Atalanta. Successivamente, si è espresso anche sui tantissimi candidati per la panchina del Milan individuando le due che il club di via Aldo Rossi dovrebbe prendere in considerazione. Qui le dichiarazioni di Ordine a TMW Radio.

L’Italia sogna con questo Scamacca

Franco Ordine intervistato da TMW Radio ha detto la sua sui principali temi del giorno. In primi Charles De Ketelaere, uno dei trascinatori dell’Atalanta che ha raggiunto un altro grande traguardo come la finale di Coppa Italia con la Juventus: “A Bergamo c’è un collegio di altri tempi, un po’ quando ci punivano i nostri genitori. A de Katelaere il collegio di Zingonia gli ha fatto bene”. Sulla Dea il giornalista ha espresso alcune parole anche su Gianluca Scamacca, mattatore del periodo d’oro del suo club con le speranze azzurre in vista dell’Europeo: “Se nel prossimo mese lascia a casa la Playstation e si dedica all’Europeo noi forse abbiamo risolto un problema in Nazionale”.

L’unica alternativa a Conte del Milan

Ordine ha espresso la sua opinione sulla rosa di nomi che sono accostati alla panchina del Milan: “18 candidature fino ad oggi, nessuno ci ha preso e sicuramente non è stato fatto niente”. Poi la sua opinione sulle due alternative che i rossoneri dovrebbero prendere in considerazione: “Il Milan avrebbe bisogno di Conte, commetterebbero un grave errore strategico nel non prenderlo. L’unica alternativa è De Zerbi”. Infine, il paragone con la scelta che fece Silvio Berlusconi nello scegliere un visionario come Arrigo Sacchi: “Significherebbe fare come fece Berlusconi con Arrigo Sacchi, non vedo altre alternative costruttive”.

Ultime news

Notizie correlate