Camarda-Milan, nuovi scenari sul contratto: due top club su di lui

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Quello che sembrava certo da mesi non avverrà: Camarda non firmerà subito il primo contratto con il Milan

Francesco Camarda avrà il primo snodo importante della sua carriera tra una settimana esatta, il 10 marzo, quando compirà 16 anni, ma la prima firma del contratto con il Milan non avverrà immediatamente come tutti i tifosi si aspettavano. Le valutazioni delle parti, secondo La Gazzetta dello Sport, proseguiranno per arrivare alla soluzione migliore per il futuro del classe 2008. La rosea ha provato a ipotizzare la tipologia di contratto che sarà sottoposto al gioiellino del vivaio. Ovviamente, i grandi club europei non stanno a guardare visto che Camarda ha messo in mostra tutte le sue qualità anche in Youth League. Al Borussia Dortmund, già interessato a lui si aggiunge un altro top club europeo, il più grande.

Lo scenario del contratto di Camarda con il Milan

Francesco Camarda non firmerà domenica 10 marzo il primo contratto ufficiale con il Milan. Quella era la prima data disponibile per mettere sulla scrivania il foglio al ragazzo, visto che proprio il 10 marzo compirà 16 anni. La firma slitterà, le parti stanno valutando la soluzione migliore. L’ipotesi de La Gazzetta dello Sport è che potrebbe arrivare a luglio per poter garantire al giocatore 3 anni completi di contratto (il massimo per i minorenni). Il contratto durerebbe fino alla stagione 2026-2027 completa quando il ragazzo avrà già compiuto 19 anni e sarà possibile per lui firmare il primo contratto da professionista. Il Milan certamente non vuole disperdere il suo talento altrove e sta cercando insieme agli agenti la soluzione migliore per garantire che il matrimonio tra le parti duri più a lungo possibile, perché un altro come lui non si trova facilmente.

Il Manchester City nella lista dei pretendenti

Non mancano però i club alla finestra interessati alle prestazioni straordinarie del baby prodigio della cantera rossonera, già ieri erano uscite le voci di un interessamento del Borussia Dortmundche lo ha già notato nel match di Youth League della fase a gironi in vista delle prossime sessioni di calciomercato. Al club tedesco si è aggiunto niente meno che i campioni d’Europa del Manchester City, in Italia il City Football Group può garantire al ragazzo il Palermo che fa parte dell’impero calcistico creato dallo sceicco emiratino Mansour.

Ultime news

Notizie correlate