Marchetti e Marchegiani su Fonseca: “Vittima a Roma, il Milan l’ha studiato”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Commenti e reazioni in studio a Sky Calcio Club sulla candidatura di Paulo Fonseca per la panchina del Milan: si esprimono Luca Marchetti e Luca Marchegiani

Nel corso dell’ultima puntata di Sky Calcio Club, lì dove Alessandro Costacurta si è espresso in generale sul tema allenatore, l’esperto di calciomercato Marchetti ha dato aggiornamenti sulla situazione di Paulo Fonseca con il Milan. Di seguito il suo intervento e la risposta dell’ex calciatore Marchegiani.

Tra passato e… futuro?

MARCHETTI: “In questo momento il nome in pole per il Milan è Fonseca. Il campionato in Francia è finito e domani ci sarà un incontro dove lui di fatto comunicherà che interromperà il rapporto con il Lille. C’è anche il Marsiglia su Fonseca, quindi, dovrà poi decidere lui. Il Milan sta facendo un pressing importante sul portoghese che per altro a Milano, cioè i dirigenti lato Elliott conoscono bene, perché conoscono bene anche la realtà di Lille. Un allenatore con cui hanno avuto modo di capire le metodologie di allenamento, la capacità di relazionarsi con il management, la capacità di fare mercato. L’hanno studiato bene”.

MARCHEGIANI: “Fonseca a Roma è rimasto vittima dell’ambiente, si è creato un po’ di quella critica che ogni tanto a Roma diventa un po’ ironica per il suo modo di essere sotto le righe. Secondo me sul campo si erano viste delle idee valorizzando alcuni giocatori che poi sono diventati fondamentali nella gestione successiva. Per me non ha lavorato male alla Roma”.

Ultime news

Notizie correlate