Milan, Capello avverte Fonseca: “Avvio duro, già sulla graticola”

I più letti

Piero Mantegazza
Nato in provincia di Como nel 2000, laureato in Economia dei beni culturali e dello spettacolo. Ho mosso i primi passi nel giornalismo a “La Provincia di Como” per poi passare a Radio Rossonera. Raccontare lo sport è la mia passione: calcio e tennis non devono mai mancare. Fin da bambino il focus è il Milan, che è come una seconda famiglia. Innamorato delle bandiere e delle loro ineguagliabili storie, ormai sempre più in via d’estinzione

Capello ha commentato il calendario difficile per il Milan e ha messo in guarda Fonseca: i tifosi non aspettano

La nuova stagione è alle porte e il Milan targato Paulo Fonseca comincerà la preparazione lunedì a Milanello. La dirigenza rossonera ha preso una decisione forte e impopolare in merito al nuovo allenatore, il campo dirà se ha avuto ragione o meno. Intanto l’era Fonseca è alle porte, domani il tecnico sbarcherà a Malpensa e incontrerà la società per fare il punto sulle trattative di mercato. Non c’è d’attendersi un morbido avvio di stagione secondo Fabio Capello per il Milan, il calendario non è stato così gentile con i rossoneri che avranno Torino, Lazio e Inter nelle prime 5.

Subito un test per Fonseca

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Fabio Capello ha fatto una panoramica sulla Serie A ventura. Per il Milan e soprattutto per Fonseca non ci sarà un inizio semplice: i tifosi non concederanno tempo.

Il Milan di Fonseca esordirà contro il Torino: “Un bel test, duro. Alla terza c’è la Lazio, alla quinta il derby con l’Inter: che avvio… A maggior ragione per Fonseca, già messo sulla graticola dai tifosi. Fa effetto vedere i rossoneri senza italiani nel possibile undici titolare. Il Milan deve ripartire da Maignan, Theo e Leao. La base c’è, ma devono aggiungere un bel centravanti per lottare con l’Inter per lo scudetto”.

Ultime news

Notizie correlate