Verso Milan-Inter: cosa temere dei nerazzurri

0 cuori rossoneri

Si sa il Derby non è mai una partita come le altre e spesso si dice che si prepara da sola, data l’importanza della posta in palio.

Quella tra Milan e Inter è sempre una partita accesa, storicamente l’Inter è in vantaggio nei confronti diretti: si sono disputate 232 gare ufficiali e i nerazzurri hanno vinto 85 incontri, contro i 78 del Milan.

Negli ultimi anni i rossoneri hanno sofferto molto l’Inter e in particolare un aspetto del loro gioco: le palle inattive.

Molto del Derby di oggi passerà anche dall’attenzione su di esse e Pioli lo ha sottolineato in conferenza dicendo che terrà conto dei centimetri dell’Inter nel fare la formazione.

Leggi QUI – Milan-Inter: la Curva Sud ha in mente qualcosa di speciale

Dall’altra parte il Milan non riesce ad essere molto incisivo sui corner o sulle punizioni, chissà che non si sblocchi proprio oggi.

Importante sarà anche bloccare la fonte di gioco della squadra di Inzaghi, ovvero Marcelo Brozovic, questo compito spetterà a De Ketelaere, al suo primo Derby di Milano.

Comunque Pioli in conferenza ha ribadito più volte che la sua squadra è forte e che più che concentrarsi sul gioco dell’avversario, dovrà essere in grado di non snaturarsi e portare avanti i propri principi di gioco.

Solo il campo ci dirà chi ha avuto ragione, l’appuntamento è fissato per le 18.

photocredit: acmilan.com

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live