Solo 5 volte in Serie A: il fondamentale su cui deve lavorare il Milan

0 cuori rossoneri

Focus – Reti segnate, assist o possesso palla: tutti i dati del Milan sono buoni per questi particolari offensivi. Ma ce n’è uno su cui la squadra di Pioli deve lavorare.

Sebbene i rossoneri siano il terzo miglior attacco della Serie A, quarti per tiri effettuati e sesti per numero di assist forniti, quel che sembra limitare la pericolosità è il colpo di testa. In particolare, grazie alle precise statistiche registrate dalla Lega Serie A, si nota come il Milan sia solo dodicesimo per reti su questo fondamentale.

Leggi QUI le parole in esclusiva di un altro specialista del colpo di testa, Oliver Bierhoff

A comandare la speciale classifica troviamo l’Inter, che ha trovato il successo 14 volte, contro le sole 5 della squadra di Pioli. Da notare, poi, che tra le prime 7 solo l’Atalanta ne ha realizzati meno (4). Dei gol di testa rossoneri ricordiamo quello di Rebic a Torino, quello di Maldini contro lo Spezia, Giroud nella rimonta contro il Verona e il momentaneo 1-0 di Romagnoli con il Sassuolo. Stupisce, dunque, che l’ultima rete arrivata da colpo di testa in Serie A sia quella messa a segno da Messias nella gara contro il Genoa a Marassi (0-3), il primo giorno di dicembre.

Il Milan, come detto, è stato fin qui in grado di trovare il gol 54 volte, peggio solo di Lazio e Inter. Perciò, per concretizzare ancor meglio la mole offensiva prodotta, ha bisogno di perfezionare questo fondamentale, soprattutto con uno specialista come Olivier Giroud in casa.

photocredits: acmilan.com

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live