menu Home chevron_right
Focus

Il gol lampo di Leao decriptato: i sei secondi che hanno cambiato Sassuolo-Milan

Michele Tossani | 23 Dicembre 2020

Il gol di Leao contro il Sassuolo non è stato soltanto il gol più veloce ad essere realizzato nella storia del calcio italiano ma anche il frutto del lavoro svolto da Stefano Pioli e dal suo staff in sede di preparazione alla partita (‹‹l’avevamo preparato, cerchiamo sempre di giocare in avanti››). 

Azioni di questo tipo sono infatti studiate in funzione dell’avversario.

Negli ultimi anni, come si sa, le palle inattive hanno assunto un ruolo sempre più importante all’interno delle partite, molte delle quali vengono decise da giocate da calci di rigore, calci d’angolo, calci di punizione, rimesse laterali…

A questi tradizionali calci piazzati si è aggiunto recentemente il calcio d’inizio. Una volta considerato soltanto il momento in cui la palla veniva messa in gioco all’inizio dei due tempi (o dopo un gol subito) ora anche quest’azione è diventata sempre più elaborata.

L’importanza del calcio d’inizio deriva dal fatto che, come ogni altra giocata a palla ferma, dà un vantaggio alla squadra che calcia la palla. In più, organizzare questa situazione permette alla squadra che batte il calcio d’inizio di poter sorprendere l’avversario in un momento in cui questo può essere deconcentrato o non particolarmente attento. Spesso, infatti, al momento dell’inizio della partita (o alla ripresa del gioco dopo i primi 45 minuti) si vedono giocatori rilassati, distratti, non concentrati. Questo è un momento dove poter sviluppare un’azione efficace che possa portare al gol o, almeno, alla conquista di diversi metri di campo.

Le disposizioni al momento del calcio d’inizio variano in funzione del tipo di giocata che ogni squadra vuole mettere in atto. Ci sono disposizioni classiche, più prudenti, che vedono solitamente due giocatori alla battuta, un giocatore per lato ed il resto in copertura. Solitamente, chi utilizza queste disposizioni vuole cominciare l’azione palla a terra con il classico retropassaggio e poi avere i giocatori pronti per uno sviluppo dell’azione che può anche prevedere un immediato lancio lungo, ma in una situazione di non particolare aggressività offensiva, cioè con pochi giocatori oltre la linea della palla.  Disposizioni più ‘aggressive’, invece, vedono schierati più giocatori lungo la linea di metà campo, pronti ad attaccare la profondità. Solitamente, in queste occasioni, ci sono due possibilità:

o si caricano entrambi i lati con lo stesso numero di giocatori;

o si carica un lato con più giocatori rispetto all’altro.

Il Cagliari di Zeman 2014-15

Nel secondo caso, si può decidere di aggredire lanciando la palla verso il lato con più giocatori o cercare di sorprendere l’avversario (che avrà accumulato più giocatori su un lato) cercando l’altro lato.

Questa seconda soluzione ha il vantaggio non soltanto di sorprendere la squadra che difende, ma anche quello di poter organizzare un probabile uno contro uno su un lato del campo, magari avendo preparato un mismatch favorevole.

Per quanto riguarda la disposizione su calcio d’inizio, la disposizione generale cambia rispetto al sistema che verrà utilizzato nel corso della partita. Difficilmente avremo un 4-4-2 o un 4-3-3 o un 4-2-3-1, quanto piuttosto un 3-7 o un 2-8 o un 2-2-6…in generale, cambiano anche i ruoli: avremo quindi dei difendenti (i giocatori che restano più indietro e che possono anche essere incaricati di calciare la palla lunga…); dei battitori (i giocatori incaricati di muovere la palla…); dei gunners (termine preso in prestito dal football americano per indicare i giocatori che si butteranno in avanti nello spazio…).

Mettere più o meno gunners è quindi indice di una volontà più o meno offensiva di aggredire immediatamente la profondità, portando la palla nella metà campo avversaria. Questa può essere portata con un lancio lungo, dopo uno scarico indietro o con un’azione manovrata o calcio lungo subito con uno scarico corto dopo il primo tocco.

In caso di azione manovrata, più gunners verranno schierati e più probabilità ci saranno di avere opzioni di passaggio per il portatore di palla. Si tratta in pratica di ricreare le condizioni tipiche di un’azione alla mano stile rugby.

Uno dei ruoli più importanti, in queste situazioni, è quello dei difendenti. Come detto, fra essi ci potrà essere il giocatore incaricato di calciare la palla, direttamente o dopo uno stop e dopo uno stop di un compagno che fermerà il pallone. Il ruolo di questi giocatori, però, non è solamente offensivo. Compito di questi giocatori è infatti anche quello di difendere nel caso in cui il pallone venga perso. Inoltre, a questi giocatori, gli ultimi difensori, spetta il compito di accorciare in avanti alzando la linea difensiva in funzione dello sviluppo dell’azione.

Nell’azione del gol del vantaggio, il Milan aveva sei gunners disposti lungo la linea di metà campo: due in battuta, due sul lato destro e due su quello sinistro.

I 6 giocatori hanno immediatamente cercato la profondità nel momento in cui la palla è stata mossa. In questo modo, si è creata una situazione di 6 contro 8 nei confronti delle linee di difesa e centrocampo del Sassuolo.

Çalhanoğlu è andato subito verso sinistra con un taglio divergente. In questo modo il turco ha attirato verso di sé tutti i difendenti in zona palla, sia di prima che di seconda linea.

Di conseguenza, quando Leao ha accelerato (passando sulla spalla esterna del quarto di centrocampo neroverde) è riuscito a infilarsi fra Marlon e Toljan i quali, attratti dalla palla, hanno perso l’attimo per cogliere il movimento del portoghese.

Scritto da Michele Tossani

Commenti

Commenta per primo questo post.

Lascia un commento



  • Riascolta gli ultimi episodi
    • coverplay_circle_filled

      10-04-2021 Il Post Partita (PARMA-MILAN)
      Simone Cristao

    • coverplay_circle_filled

      10-04-2021 Il Pre Partita (PARMA-MILAN)
      Edoardo Maturo

    • coverplay_circle_filled

      09-04-2021 Pelle Rossonera (con Carlo Pellegatti, in coll. Antonio Nocerino)
      Carlo Pellegatti

    • coverplay_circle_filled

      09-04-2021 Dodicesimo Uomo
      Pierangelo Rigattieri

    • coverplay_circle_filled

      09-04-2021 E FantaSia
      Beatrice Sarti, Enrico Boiani, Lucia Pirola




  • cover play_circle_filled

    01. 10-04-2021 Il Post Partita (PARMA-MILAN)
    Simone Cristao

  • cover play_circle_filled

    02. 10-04-2021 Il Pre Partita (PARMA-MILAN)
    Edoardo Maturo

  • cover play_circle_filled

    03. 09-04-2021 Pelle Rossonera (con Carlo Pellegatti, in coll. Antonio Nocerino)
    Carlo Pellegatti

  • cover play_circle_filled

    04. 09-04-2021 Dodicesimo Uomo
    Pierangelo Rigattieri

  • cover play_circle_filled

    05. 09-04-2021 E FantaSia
    Beatrice Sarti, Enrico Boiani, Lucia Pirola

  • cover play_circle_filled

    06. 09-04-2021 Lunch Press (in coll. Daniele Brogna e Martina Rossonera)
    Edoardo Maturo

  • cover play_circle_filled

    07. 08-04-2021 Radio Rossonera Talk (in coll. Sandro Piovani, Gazzetta Parma)
    Simone Cristao

  • cover play_circle_filled

    08. 08-04-2021 Dodicesimo Uomo (in coll. Martino Roghi)
    Pierangelo Rigattieri

  • cover play_circle_filled

    09. 08-04-2021 Glory Days (Con Giuseppe Pastore, in coll. Tommaso Turci)
    Conduttori vari

  • cover play_circle_filled

    10. 08-04-2021 Lunch Press (in coll. Fabio De Vivo, R101)
    Edoardo Maturo

  • cover play_circle_filled

    11. 07-04-2021 Radio Rossonera Talk (Jennifer Wegerup)
    Simone Cristao

  • cover play_circle_filled

    12. 07-04-2021 Dodicesimo Uomo
    Pierangelo Rigattieri

  • cover play_circle_filled

    13. 07-04-2021 Corte D'appello
    Simone Cristao

  • cover play_circle_filled

    14. 07-04-2021 Lunch Press (in coll. Gene Gnocchi)
    Edoardo Maturo

  • cover play_circle_filled

    15. 06-04-2021 Radio Rossonera Talk
    Simone Cristao

  • cover play_circle_filled

    16. 06-04-2021 Dodicesimo Uomo
    Pierangelo Rigattieri

  • cover play_circle_filled

    17. 06-04-2021 Il Diavolo Veste Rosa
    Lucia Pirola

  • cover play_circle_filled

    18. 06-04-2021 Lunch Press (in coll. Andrea Scanzi)
    Edoardo Maturo

  • cover play_circle_filled

    19. 03-04-2021 Il Post Partita (MILAN-SAMPDORIA)
    Simone Cristao

  • cover play_circle_filled

    20. 03-04-2021 Il Pre Partita (MILAN-SAMPDORIA
    Edoardo Maturo

play_arrow skip_previous skip_next volume_down
playlist_play