Fiorentina-Milan, probabili formazioni, diretta tv, precedenti e curiosità

FIORENTINA-MILAN – Freschi di eliminazione dall’Europa League, i rossoneri sono pronti a cimentarsi anima e corpo in quel che resta del campionato. C’è un posto in Champions League da riconquistare. Un posto che darebbe nuovo lustro ad una società che in passato ha abituato fin troppo bene i propri tifosi e che, ora più che mai, vuole far risentire la propria voce.

La delusione per il mancato passaggio ai Quarti di Finale è tanta però, come confermato dallo stesso Stefano Pioli, ora c’è maggiore consapevolezza nei propri mezzi. C’è voglia di ripartire più forti che mai: “L’eliminazione ha causato un dispiacere molto forte, ma ora siamo ancora più consapevoli delle nostre potenzialità e del nostro modo di stare in campo, ma anche del fatto che a certi livelli i particolari e i minimi dettagli fanno la differenza. Nelle due aree di rigore siamo stati un pochino meno qualitativi di quello che dovevamo essere”. 

L’emergenza, tuttavia, continua ad esserci. L’ultimo stop, in ordine di tempo, è quello di Davide Calabria che, dopo l’intervento, tornerà in campo tra non meno di un mese. Al posto del numero 2, si disputano una maglia da titolare Pierre Kalulu e Diogo Dalot.

A centrocampo torna Sandro Tonali. L’ex centrocampista del Brescia spalleggerà Franck Kessie. In attacco, invece, torna dal primo minuto Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese, con ogni probabilità, sarà assistito da Alexis Saelemaekers, Hakan Calhanoglu e uno tra Brahim Diaz e Jens Petter Hauge.

Ecco le probabili formazioni di Fiorentina-Milan:

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Martinez Quarta; Caceres, Bonaventura, Pulgar, Castrovilli, Venuti; Vlahovic, Ribery. 

All.: Prandelli

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Dalot, Tomori, Kjaer, Hernandez; Tonali, Kessié; Saelemaekers, Calhanoglu, Diaz; Ibrahimovic.

All.: Pioli

Arbitro:

Sarà Marco Guida a dirigere Fiorentina-Milan. Il fischietto nativo di Torre Annunziata sarà coadiuvato da Matteo Passeri e Pier Paolo Rossi. Il quarto uomo sarà Antonio Di Martino mentre VAR e AVAR saranno seguiti da Davide Massa e Rodolfo di Vuolo.

Sono 28 i precedenti tra Guida e il Milan con i rossoneri che hanno ottenuto 11 vittorie, 9 pareggi e 8 sconfitte. Equilibrio totale, invece, per la Fiorentina che con il fischietto di Torre Annunziata a dirigere, su 18 gare, hanno ottenuto 6 vittorie, 5 pareggi e 7 sconfitte.

Fiorentina-Milan, dove vedere la partita del Franchi oggi, domenica 21/03/2021

Fiorentina-Milan oggi, domenica 21/03/2021, avrà il fischio d’inizio fissato alle ore 18:00. Per poter assistere alla sfida tra i viola e i rossoneri basterà sintonizzarsi a Sky, su Sky Sport Serie A al numero 202 e 249 del satellite o al numero 473 e 483 del digitale terrestre. L’altro canale del satellite dal quale poter assistere alla sfida dell’Artemio Franchi è Sky Sport al numero 252 del satellite.

In alternativa, Fiorentina-Milan potrà esser seguita tramite l’app Sky Go da tablet, pc o Smartphone. Come ultima ipotesi c’è, invece, Now Tv, il servizio streaming live di Sky, a patto di aver aderito ad uno dei pacchetti proposti.

Precedenti e curiosità

Precedenti:

Fiorentina-Milan è, praticamente, un classico della Serie A con il risultato mai scontato. 80 sono i precedenti tra le due formazioni, con i viola che conducono con 31 vittorie a dispetto dei 24 pareggi e delle 25 vittorie dei rossoneri.

Nelle ultime quattro partite disputate al Franchi ci sono stati 3 pareggi e una sola vittoria da parte del Milan. L’ultima vittorie dei viola, in casa, risale all’agosto 2015 (2-0). La squadra allenata da Stefano Pioli, dunque, una volta per tutte vuole rompere questo equilibrio e vuole lanciare un segnale chiaro al campionato e alle pretendenti per un posto in Champions League.

Curiosità:

Nelle ultime quattro partite di campionato il Milan ha ottenuto due vittorie, un pareggio e la sconfitta della scorsa settimana per mano del Napoli. La Fiorentina, invece, è reduce da due sconfitte, un pareggio e l’ultima vittoria contro il Benevento.

Per gli amanti della cabala, Cesare Prandelli ha perso tutte le ultime 7 partite in cui una sua squadra ha incontrato il Milan. In 6 occasioni i rossoneri sono tornati a casa senza subire alcun gol.

photocredits: acmilan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan