Fifa, stretta sui procuratori: cambierà l’intermediazione dei contratti dei calciatori

Secondo quanto riportato da Calcio e Finanza, la FIFA si prepara a lanciare la sua stretta sui procuratori. Il nuovo regolamento potrebbe essere approvato durante l’estate 2023 e cambierà l’intermediazione dei contratti dei calciatori. Si prevede innanzitutto la reintroduzione dell’albo dei procuratori con il pagamento di una quota annuale. L’iscrizione sarà obbligatoria  e gli agenti dovranno essere in possesso di alcuni requisiti di onorabilità fra cui l’assenza di condanne per gravi reati e di conflitti d’interesse.

Il regolamento, inoltre, adotta la regola del divieto di rappresentanza multipla che porterà il procuratore a non poter offrire servizi a più di una parte coinvolta in una transazione (es. calciatore e club che vende all’interno della stessa operazione). Il cliente, inoltre, diventa il solo soggetto autorizzato a pagare l’agente che non potrà riicevere compensi da altre parti coinvolte nella transazione. Sarà previsto un compenso limite a quello dei procuratori. Se il cliente dell’agente è un calciatore la commissione non dovrà essere superiore al 5% dello stipendio dell’assistito se il suo stipendio è al di sotto dei 200 mila dollari e non dovrà andare oltre il 3% dello stipendio se invece supera questo limite.

Si applicano i medesimi limiti anche se la squadra è cliente dell’agente. Se invece il procuratore dovesse rappresentare sia l’individuo sia la squadra acquirente il tetto alle commissioni è del 10% se lo stipendio è al di sotto di 200 mila dollari e del 6% se è al di sopra di questa soglia. Se il cliente, invece, è il club venditore, la commissione massima è pari al 10% del valore dell’operazione.

LEGGI QUI: ESCLUSIVA – Il Profilo di Charles De Ketelaere

PHOTOCREDIT:FIFA

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Gianmarco Baraldo

Sono Gianmarco Baraldo, Laureato in Scienze e Tecnologie della Comunicazione a Ferrara. Scrivo per Radio Rossonera, Football News 24. Telecronache presso LaCasaDiC, network di Gianluca Di Marzio. Amo il calcio e lo sport, la mia più grande passione è la Telecronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan