Fazio: “L’anno scorso avremmo meritato di vincere contro il Milan”

I più letti

Federico Fazio, difensore della Salernitana è già focalizzato sulla gara contro il Milan del prossimo 4 gennaio. I rossoneri riprenderanno il campionato a Salerno, in quello che sarà il primo lunch match stagionale per i ragazzi di mister Pioli. Sicuramente il Milan troverà un clima molto caldo ad attenderlo all’ “Arechi”, i tifosi della Salernitana non si faranno di certo sfuggire l’occasione di vedere il ritorno del campionato della loro squadra con un avversario del calibro del Milan. Manca ancora diverso tempo al giorno della partita, ma già è facile immaginarsi il tutto esaurito per l’occasione. Uno stadio che i rossoneri ricordano bene, infatti nella passata stagione non erano riusciti a uscire vittoriosi dal campo della Salernitana, finì 2-2 con il gol del pareggio firmato da Ante Rebic.

LEGGI QUI ANCHE   -MILAN, A DUBAI ANCHE PER IL RINNOVO CON EMIRATES-

Partita, quella dello scorso anno, che non ha dimenticato nemmeno Federico Fazio. Ecco le sue parole in vista della ripresa del campionato e sul match contro il Milan: “Il Milan è una squadra molto forte. Quando ripartiamo avremo Milan, Torino, Atalanta e Napoli. Sono partite toste, ma le preferisco così. Se vogliamo arrivare più in alto possibile in classifica dobbiamo sfruttare al meglio le sfide contro queste squadre. Ricordo molto bene la prima partita quando è arrivato Nicola, è stato proprio contro il Milan, sapevamo molto bene che avevamo buoni giocatori e giocare, pareggiando, e forse meritando anche qualcosina in più contro una grande squadra come il Milan che poi ha vinto il campionato ci ha dato modo di credere che potevamo salvarci“.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

photocredits: acmilan.com

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate