Capello: “Milan e Leao a nozze con la difesa del Napoli”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Capello evidenzia l’equilibrio del match, ma guardando agli scontri diretti emerge la variabile Leao che potrebbe pesare sulla bilancia

Fabio Capello è stato intervistato dall’edizione napoletana del quotidiano La Repubblica nel giorno in cui si giocherà Napoli – Milan. L’ex allenatore rossonero ha parlato della sfida di questa sera alle 20.45 al Maradona tenendo conto della settimana in cui le formazioni di Rudi Garcia e Stefano Pioli sono state impegnate con esiti differenti in Champions League. Gli occhi dell’opinionista Sky si sono però girati anche vedendo gli scontri diretti della scorsa stagione in cui il Milan aveva avuto la meglio nel doppio confronto in Europa e nel ritorno in Campionato surclassando la compagine in quel momento allenata da Luciano Spalletti in una delle rare cadute dell’anno. Quelle partite hanno fatto emergere un giocatore in grado di fare molto male agli azzurri per le sue caratteristiche opposte alla difesa avversaria. Qui un estratto delle dichiarazioni di Capello alla sezione di Napoli de La Repubblica riguardo la sfida Napoli – Milan.

“L’OBIETTIVO DEL MILAN CHIARO!”: IL QUOTIDIANO METTE PIOLI A UN BIVIO

Decisivo il recupero dalle fatiche di Champions

Fabio Capello nel giorno di Napoli – Milan ha rilasciato un’intervista all’edizione di Napoli del quotidiano La Repubblica. L’ex allenatore ha provato ad anticipare i principali temi del big match del decimo turno di Serie A che andrà in scena questa sera al Maradona. L’ex tecnico rossonero ha parlato di: “La partita è di per sé molto equilibrata”. Capello ha continuato sottolineando l’importanza del recupero dagli impegni in Champions League avuti questa settimana rispettivamente in casa dell’Union Berlino e del Paris Saint Germain. A questo proposito Capello ha detto: “bisognerà vedere in campo chi avrà assorbito al meglio l’impatto fisico ed emotivo delle due sfide di Champions. Il Napoli ha vinto ed è carico, il Milan ha perso e non può permettersi un altro ko. Perché quando si gioca la Coppa si sente, eccome se si sente, nei muscoli e nella testa. Quindi occorre capire chi sta meglio globalmente dopo queste fatiche”.

“DEVASTANTE, NON SI PUÒ TENERE”: ZOFF SUL FATTORE X DI NAPOLI – MILAN

Capello individua il giocatore spacca Napoli – Milan

Capello nell’intervista fatta con La Repubblica di Napoli ha sviscerato i temi più importanti di Napoli – Milan. Dopo aver analizzato l’importanza del recupero dalle fatiche della Champions League, L’ex allenatore si è concentrato sulle insidie che i rossoneri hanno creato la scorsa stagione alla formazione poi diventata campione d’Italia. A questo proposito, Capello si è così espresso: ” Eh non si possono dimenticare gli ultimi tre confronti della scorsa stagione: “Lì il Milan ha dimostrato di sapere fare male, molto male, agli azzurri. E il Napoli ha stentato con i rossoneri, parecchio”. Secondo l’ex tecnico di Juventus e Roma, il vero avversario principale del Napoli ha un nome e un cognome: “Semplice: il vero anti Napoli si chiama Leao. Va a nozze con la retroguardia azzurra, tanto più che, devo dirlo, da quello che ho visto in questo inizio di torneo, la difesa del Napoli non mi convince affatto”.

LOBOTKA COME LEAO, NAPOLI E MILAN IN DIFFICOLTÀ: ANCORA SACCHI

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Capello Napoli Milan

 

 

 

Ultime news

Notizie correlate