Milan-Inter, Beccalossi: “Giusto il distacco di 14 punti, non è troppo”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Beccalossi dà ragione alla classifica sulla reale differenza di valore tra Inter e Milan

Evaristo Beccalossi è intervenuto nel paragone tra la corsa fra Milan e Inter verso il 10° Scudetto nel 1979-1980 e quella di questa stagione con le due squadre alla rincorsa del 20° titolo in Campionato. L’ex bandiera nerazzurra ha parlato a La Gazzetta dello Sport sulla reale differenza tra la squadra di Simone Inzaghi e quella di Stefano Pioli senza contare i 14 punti di distacco in classifica. Qui un estratto dell’intervista a Beccalossi.

Inter e Milan, il loro valore per Beccalossi

Evaristo Beccalossi nell’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport è intervenuto, in attesa del derby di Milano, sul valore di Inter e Milan nonostante i 14 punti che separano le squadre in Serie A. Così si è espresso l’nerazzurro: “La squadra di Simone Inzaghi è forte e ha a disposizione un gruppo veramente competitivo. Il distacco rappresenta bene quanto sia più forte l’Inter rispetto al Milan”.

L’Inter come il Napoli lo scorso anno

Il Beccalossi pensiero dà ragione alla classifica e non ha dubbi sul dominio nerazzurro come avvenne per il Napoli nella scorsa stagione. L’ex giocatore ha così continuato la sua riflessione sul distacco tra Milan e Inter: “14 punti di divari non sono troppi, sono giusti. Nella scorsa stagione era stato il Napoli a chiudere presto la Serie A. Quest’anno l’Inter ha la squadra più forte”. Questo il giudizio netto di Evaristo Beccalossi alla rosea.

Ultime news

Notizie correlate