Euro U17, l’Italia perde Longoni: “concussion” e riposo forzato per il portiere del Milan

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

L’Italia U17 perde un protagonista: il portiere del Milan Alessandro Longoni salterà la semifinale e l’eventuale finale

Gli Europei U17, in corso in questi giorni a Cipro, stanno mettendo in mostra diversi calciatori delle giovanili del Milan. Sono 4 i convocati che stanno trovando spazio nella formazione di Favo:a Longoni, Sala, Liberali e Camarda. Purtroppo però, il portiere Alessandro Longoni, uno dei migliori nel quarto di finale vinto contro l’Inghilterra, ha terminato anzitempo la sua manifestazione per colpa di un colpo subito proprio contro i tre leoni.

“7 giorni di riposo forzato”

Il comunicato del Milan: “A seguito di un contrasto durante la gara della Nazionale Under 17 Italia Inghilterra, valida per i Quarti dell’Europeo di categoria, il portiere rossonero Alessandro Longoni ha subito una “concussion” per cui è stato attivato il protocollo UEFA. Il ragazzo è stato sottoposto ad accertamenti diagnostici che hanno dato esito negativo, ma dovrà necessariamente osservare 7 giorni di riposo (a partire dal giorno del trauma) motivo per cui non sarà disponibile per la Nazionale sia in Semifinale contro la Danimarca che nell’eventuale finale”.

Ultime news

Notizie correlate