Sala (DAZN): “Leao? Se non rinnova entro pochi mesi potrebbe essere ceduto in estate”

1 cuore rossonero

Il Milan dopo nove anni torna a vincere a San Siro in Champions League, giocando da grande squadra e portandosi al primo posto in solitaria nel Gruppo E

Anche oggi, come tutti i gironi dal lunedì al venerdì dalle 13 alle 14, è andato in scena il nostro appuntamento con Lunch Press. Tanti i temi toccati nella puntata di oggi, concentrandosi soprattutto sulla vittoria di ieri del Milan in Champions League contro la Dinamo Zagabria. Di questo, del big match contro il Napoli e di molti altri temi ha parlato con noi Federico Sala, giornalista di DAZN.

– Leggi QUI le ultime sul possibile rigorista del Milan –

Sulle ambizioni europee del Milan: “Credo che i tifosi si debbano allineare alla linea di Maldini. Razionalemente ci sono squadre più forti, ma perché non sognare. Ieri ha giocato un partita non semplice, da squadra matura. Il calcio è strano, nella doppia sfida secca tutto può succedere”

Sul rinnovo di Leao: “Personalmente penso che il Milan proverà a rinnovare fino all’estate prossima, dato che scade nel 2024. Se non si riuscirà a fare lo cederà. Il Milan ha un tetto sugli ingaggi motlo rigido, ma Maldini quando ha rinnovato ha detto chiaramente di voler far parte di un progetto per tornare a vincere anche in Europa, per farlo quel tetto salariale andrà sforato. In ogni caso sarà un trattativa difficile. Si arriverà ad una risposta definitiva nei prossimi mesi, dopo Natale. Se non si dovesse arrivare ad una soluzione la vedo grigia per la prossima estate”

Su De Ketelaere: “Gli va dato tempo, lo penso dalla prima amichevole in cui l’ho visto. In una squadra come il Milan di adesso, con quei meccanismi fissi e sviluppati, non è semplice entrare, sorattutto per un ragazzo così giovane. Ieri, ad esempio, si vedeva come Diaz, specialmente in fase di non possesso, sapesse esattamente come muoversi”

Sul Chelsea: “Il Milan può batterlo. I concetti del Milan funzionano e io giocatori per risolvere la partita i rossoneri li hanno. Se il Milan dovesse portare via anche solo 2 o 3 punti farebbe un grandissimo passo avanti per qualificarsi al primo posto del girone. Il Chelsea è in difficoltà, fa fatica a fare gol e lo subisce sempre. Ci sono tante incognite, anche con l’allenatore nuovo. Bisogna anche considerare che in una stagione così compressa non si ha il tempo di allenarsi. Di conseguenza quando si entra in una spirale di difficoltà diventa difficile uscirne”

Su Milan-Napoli: “Sarà una partita a viso aperto. Kvara è strepitoso, può spaccare la partita. Poi mancano Leao da una parte e Osimhen dall’altra. Credo sarà una partita molto bella da vedere. In questo momento credo sia la miglior partita che si possa vedere nel calcio italiano”

 

ASCOLTA QUI L’INTERVENTO INTEGRALE DI FEDERICO SALA NELLA PUNTATA ODIERNA DI LUNCH PRESS

 

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live