ESCLUSIVA – Gimbo Tognazzi: “Stiamo tranquilli, dobbiamo avere fiducia! Nuovo Stadio? Sto con Scaroni”

0 cuori rossoneri

Intervenuto in esclusiva ai microfoni di Radio rossonera nel consueto appuntamento con Lunch Press, Gimbo Tognazzi ha commentato così il rinnovo a rilento di Maldini e Massara e la questione del Nuovo Stadio:

Maldini e Massara: “Godetevi lo Scudetto e abbiate fiducia in chi vi ha dato una soddisfazione dopo 12 anni. È tutto chiarissimo, se cambi una proprietà alla fine di uno Scudetto è normale che sia così la situazione. Sicuramente siamo arrivati lunghi, ma Maldini e Massara avranno tutto il tempo di fare tutto quello che hanno seminato”.

Le parole di Maldini: “È stata una reazione giustificata da una persona che, molto elegantemente, tutto il tempo ha pensato al Milan. Però dopo ha detto che così non va bene ed è scoppiata la polemica. Io penso che se Sanches e Botman non vengono non è a causa del mancato rinnovo, ma è perchè altre squadre si inseriscono. Loro lavorano giorno e notte sette giorni su sette, quindi bisogna stare tranquilli e avere fiducia. A me piace il mercato sostenibile del Milan, quello del PSG e delle altre non mi piace”.

L’anno prossimo: “L’obiettivo principale non è quello di vincere, ma è quello di riconfermarsi e continuare a voler stare la in alto, per fare in modo di far vedere che non è stato un caso questa vittoria”.

Nuovo Stadio: “Io sono d’accordo con Scaroni, si deve fare dove si può. Siamo un paese in continuo stallo, se abbiamo la possibilità di farlo a Sesto si fa lì. San Siro che tu voglia o no, devi tenerlo per altri 2/3 anni”.

Milan: “Sempre forza Milan e secondo me Ibra non lascia”.

LEGGI QUI: Il City tiene d’occhio la situazione Leao per rimpiazzare Sterling

 

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live