Carlo Pellegatti

ESCLUSIVA – Pellegatti: “Difendo Tatarusanu, non vedo il senso di una scelta”

0 cuori rossoneri

Nel consueto appuntamento con Filo Rossonero, Carlo Pellegatti ci ha raccontato le ultime sul rinnovo di Bennacer e non solo.

Com’è andato l’incontro con Raiola? “Guardarsi in faccia è importante, la trattativa è partita, è trapelato il fatto che ci sia la volontà di chiudere la trattativa, sempre che ci sia l’accordo economico”.

Bennacer è un giocatore per cui il Milan può fare uno sforzo e superare i suoi paletti? “Non andiamo oltre, fermiamoci alle cose che sappiamo, domani ne sapremo di più. In questo momento è prematuro azzardare qualsiasi considerazione”.

Questo rinnovo potrebbe fare da traino per quello di Leao? “Sarebbe importante a priori, Bennacer deve rimanere qui, mi auguro gli agenti abbiano parlato chiaro. Il procuratore potrebbe anche riferire alla società dell’interesse del Liverpool.

LEGGI QUI – Gattuso: “Da allenatore voglio l’opposto di quando giocavo”

Notizie di campo? “Oggi c’è una bella notizia, il ritorno in campo di Davide Calabria, si è ricomposta la fascia destra Saelemaekers e Calabria, in dubbio è ancora Messias. Aspettiamo le notizie degli esami di Maignan e Origi”.

Il mercato sarà influenzato dagli esiti di questi esami? “Deve essere così, io difendo Tatarusanu, c’è un accanimento incredibile contro di lui, se dobbiamo prendere Sportiello adesso va bene, ma per prendere un Begovic per 6 mesi non ne vedrei il senso. Sarebbe una mancanza di rispetto. L’attaccante servirebbe visto i dubbi di tenuta di Origi”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Carlo Pellegatti
Photocredits: Radio Rossonera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Rossonera Live

live

EnglishGermanItalianSpanish