ESCLUSIVA – Pellegatti: “Riscatterei Diaz, ma non a quelle cifre. Pobega avrà la sua occasione”

0 cuori rossoneri

Nel corso del quotidiano appuntamento con Filo RossoneroCarlo Pellegatti ai nostri microfoni ha risposto alle 3 domande degli ascoltatori. Tra gli argomenti trattati il futuro di Brahim Diaz, la situazione Pobega e il mercato estivo.

Sul futuro di Brahim Diaz: “22/24 milioni per l’acquisto di Diaz mi sembra una cifra abbastanza impegnativa per un giocatore come lui. È abbastanza anomalo, imprevedibile, ha classe e un buon fiuto del gol però in questo momento fa molta fatica. Se Maldini potesse ottenere una cifra meno onerosa certamente è un giocatore di buona qualità, ma a quel prezzo penso che sia meglio investire quel denare in altri tipi di giocatori. Per 25/30 milioni prendi un titolare. Spenderli per un giocatore che non sappiamo se e quanto lo sarà mi sembra davvero troppo. Detto questo è un giocatore che a me piace perché dà tutto, è generoso e molto attaccato alla maglia”.

Sulle possibili chance future di Pobega al Milan: “Il Milan non cederà Pobega. Il prossimo anno Pioli, che è un allenatore sempre in evoluzionone, potrebbe anche far giocare i rossoneri a tre, e lì Pobega sarebbe perfetto. Ha ormai una buona esperienza, certo bisogna vedere se saprà fare il salto di qualità da squadra di Champions League. Sarà anche interessante capire se eventualmente potrebbe adattarsi a fare il 10. Certo che con Adli, Pobega, Bennacer, Tonali e Krunic già sarebbe un centrocampo di assoluto livello. Vediamo poi se andrà aggiunto anche Renato Sanches”.

Su dove fare l’investimento maggiore tra punta, esterno destro e sostituto di Kessié: “Tra la punta, l’esterno destro e il centrocampista io investirei maggiormente sull’attaccante. Se invece venisse preso Origi direi allora sull’esterno destro, il centrocampista per ultimo”.

pellegatti screen

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live