Carlo Pellegatti

ESCLUSIVA – Pellegatti: “Attaccante sul mercato? Dipende…”

0 cuori rossoneri

Anche oggi, come ogni giorno dal lunedì al giovedì alle ore 19 sul canale YouTube di RadioRossonera, è andata in onda la puntata di Filo Rossonero. Come sempre ospite con noi in esclusiva Carlo Pellegatti, che ha toccato molti temi tra cui l’attaccante, la rosa e la vittoria contro la Salernitana.

LEGGI QUI ANCHE – COPPA ITALIA, QUANDO E DOVE VEDERE GLI OTTAVI DI FINALE –

SU SALERNITANA-MILAN: “Non è stata una partita sofferta. Per 80 minuti il Milan ha dominato il match e anche dopo il gol subito ha avuto delle occasioni. Veramente una bella prestazione dei rossoneri. Ho visto delle partite ieri con delle vittorie abbastanza casuali. Quando il Milan vince in maniera casuale mi tengo il risultato ma non sono mai soddisfatto. La prestazione, invece, è stata autorevole. Non ci sono stati peggiori in campo. Non c’è un migliore ma due calciatori da 8 in pagella: Tonali e Leao. Gli altri tutti sul 7 o 7.5. Forse un 6.5 a Kalulu e Theo, ma i voti sono tutti abbondantemente sopra la sufficienza. Non concordo con chi ha dato 5 a Giroud. Ho visto anche io che ha fallito delle occasioni, ma ha giocato una partita superba. Sempre presente in tutte le grandi occasioni, ha trovato un grande Ochoa sulla sua strada”.

LE PAURE PER IL FUTURO: “L’unica cosa che mi preoccupa è la limitatezza della rosa a grandissimi livelli. Oltre i primi 2 o 3 cambi, gli altri ho paura che non mi riescano a mantenere la grandezza della squadra. Però mi hanno detto di stare tranquillo. Ma lunedì rientrano in gruppo Origi e Messias, e questa è una buona notizia”.

SULL’ATTACCO: “È la mia grande preoccupazione. Mi auguro che Origi, sia sul piano fisico che come prestazioni sia un altro giocatore e trovi continuità. Abbiamo bisogno che diventi decisivo anche lui, altrimenti rischiamo di fare fatica. Io avrei preso qualcuno sul mercato, ma dipende anche da come si comporterà Origi. Non mi aspetto che arrivino nuovi giocatori, ma lo spero”.

SULLE RISERVE: “Vediamo De Ketelaere, che ieri ha dato segnali importanti. Vranckx potrebbe crescere, così come Dest. Anche da Messias mi aspetto tanto nelle prossime partite. Sono i nuovi che devono dare un contributo, da loro mi aspetto molto”.

GUARDA QUI LA PUNTATA INTEGRALE DI FILO ROSSONERO, CON L’INTERVISTA IN ESCLUSIVA A CARLO PELLEGATTI

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Carlo Pellegatti
Photocredits: Radio Rossonera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Rossonera Live

live

EnglishGermanItalianSpanish