ESCLUSIVA – De Ketelaere primo obiettivo. Botman, cosa sceglie il Lille?

0 cuori rossoneri

Nella puntata odierna di Obbligo di Riscatto ci siamo soffermati su Charles De Ketelaere, sui rinnovi dei dirigenti e sulle operazioni già aperte dal Milan.

Rinnovi dirigenza

Nei prossimi giorni dovrebbe arrivare la firma dei dirigenti, con i dialoghi iniziati nella giornata di ieri che poi proseguiranno nel weekend. Arriveranno a Milano anche Gerry Cardinale e i dirigenti di Elliott. Con loro, la firma di Maldini e Massara.

Riscatto di Florenzi e acquisto di Sanches

E’ praticamente chiusa l’operazione riscatto del terzino della Roma: 2,7-2,8 milioni di euro la cifra stabilita. Abbassata dunque la richiesta dei giallorossi di 4,5 milioni. Nel mentre si attende il via libera della DNCG. Una volta che darà l’ok al Lille, Renato Sanches, Botman e gli altri partenti potranno sistemarsi. Questo potrebbe avvenire in concomitanza con le firme dei dirigenti rossoneri.

Charles De Ketelaere primo obiettivo

Ha superato tutti gli step degli scout del Milan. Seguitissimo da due anni a questa parte, quest’anno lo è ancor di più. E’ infatti diventato il primo obiettivo per la trequarti, per questo a breve partirà la trattativa con il Bruges. Priorità, comunque, alle operazioni già aperte. Poi l’assalto a De Ketelaere, giovane di grande prospettiva. E’ molto duttile, perché dal centrocampo in su può giocare ovunque. In questa stagione ha realizzato 18 gol e fornito 10 assist in 52 partite. Un solo infortunio per lui nella passata stagione. Potrebbe essere la stagione giusta per vederlo partire dal Bruges vista scadenza nel 2024. Il suo ingaggio è decisamente alla portata: 1 milione di euro.

Botman, cosa sceglie il Lille?

Il centrale olandese ha una scadenza di contratto fissata per il 2025, quindi il prossimo anno non andrebbe ancora in scadenza. Per questo il club può scegliere di far partire l’asta, mentre il giocatore ha già deciso di lasciare la Francia. Il Lille, dal canto suo, vuole monetizzare al massimo: al momento, l’offerta più alta è quella del Newcastle. Il PSG, comunque, resta a guardare. La decisione spetta alla società francese.

Ballo-Touré rimane in rossonero?

Le voci dalla Turchia non trovano grandi corrispondenze, così come le cifre. A 3-3,5 milioni di euro il Milan non può farlo partire. Il valore per fare plusvalenza è 4, dunque non si potrebbe accettare un’offerta minore. Al momento Ballo-Touré non parte, il Milan ha in mente che sia un’alternativa di buon livello a Theo Hernandez. E’ chiaro, però, che se arrivasse una proposta da 5-6 milioni di euro il Milan, che non lo ritiene incedibile, ci ragionerà. La condizione è che con il terzino senegalese non si faccia minusvalenza.

RIGUARDA QUI LA PUNTATA INTEGRALE DI OBBLIGO DI RISCATTO

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live