ESCLUSIVA – Luca Bianchin: “Colpito da Adli e non solo. Ziyech e De Ketelaere? Vi dico la mia…”

0 cuori rossoneri

Altro giorno di attesa nella trattativa tra Milan e Bruges per De Ketelaere, con i rossoneri che nelle prossime ore dovrebbero alzare nuovamente l’offerta per il trequartista belga. Ne parliamo con Luca Bianchin di Gazzetta, che sta seguendo il ritiro del Milan da Villach. Queste le sue dichiarazioni:

Le tue sensazioni su chi potrà fare una gran stagione: “Come tutti io sono stato colpito da Adli, nel senso che ha delle piccole cose da giocatore di qualità, e poi il fisico di Rafael Leao, ha lavorato tanto in queste settimane di assenza”.

Su Leao: “Io penso che gli manchi la parte mentale per diventare un giocatore completo. A Leao manca la freddezza sotto porta”.

Su Pobega: “Il rinnovo è fondamentalmente tutto deciso manca soltanto la firma. L’annuncio sarà fatto questa settimana o al massimo l’inizio della prossima. Rientrerà contro il Vicenza”.

 

LEGGI QUI: De Ketelaere-Milan, società ferme nelle loro posizioni: si attendono novità

 

Incontro tra Milan e Bruges: “Adli potrà giocare solo trequartista nel 4-2-3-1 quindi l’acquisto di De Ketelaere lo metterà sicuramente un pò in ombra, però per il Milan è solo un bene vista la grande quantità di partite. Le alternative fanno solo che bene”.

Su Ziyech: “È una possibilità concreta prenderlo a titolo definitivo. Il problema principale è lo stipendio di 6 milioni”.

Cambio modulo: “Il 4-3-3 è già un’alternativa. Anche con De Ketelaere largo a destra può giocare”.

L’intervento completo del giornalista è disponibile nel canale YouTube di RADIOROSSONERA

SCARICA QUI LA NOSTRA APP PER DISPOSITIVI ANDROID. RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLA TUA SQUADRA DEL CUORE!
SCARICA QUI LA NOSTRA APP PER DISPOSITIVI IOS. RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLA TUA SQUADRA DEL CUORE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live