ESCLUSIVA – C’è un’alternativa “filosofica” a Sven Botman per la difesa

0 cuori rossoneri

Nella puntata di oggi di Obbligo di Riscatto abbiamo parlato del calciomercato del Milan, specie quello legato alla difesa.

Due piani per la difesa
L’idea numero uno è quella di prendere Sven Botman: è da tempo (febbraio) che si tratta con il Lille e con gli agenti per l’olandese, che è a tutti gli effetti il profilo preferito dalla dirigenza e da Paolo Maldini soprattutto. C’è però un piano B, diverso rispetto a quello che potrebbe essere l’investimento, economico soprattutto, per Botman. Diverso perché è un piano B più filosofico che pratico: l’alternativa a Botman è quella di risparmiare il grande investimento tenendolo per altri ruoli e andare a cercare un profilo che somigli più a Pierre Kalulu sia a livello tattico che a livello di carta d’identità. Questa spinta arriva soprattutto dall’area scout (per Tuttosport Moncada è Francia per assistere al Torneo di Tolone), ma l’idea dei dirigenti è comunque quella di andare a prendere il centrale olandese del Lille.

L’ordine delle firme
La priorità del Milan rimane in questo momento quella di far firmare il contratto Massara e Maldini, non perché non ci sia un accordo ma perché bisogna dare l’ufficialità per poter permettere ai dirigenti di lavorare con più serenità e più cognizione di causa.

Ibra a gettone
Ne avevamo già parlato: Zlatan resterà con un contratto che potrebbe essere vicino ai 2 milioni che salirà con obiettivi personali e di squadra. Il fatto che si sia operato con l’idea di tornare va in questa operazione: sfruttando le doppie pause (estiva e mondiale) potrebbe ripresentarsi dopo Natale pronto per tornare in campo.

GUARDA QUI LA PUNTATA INTEGRALE DI OBBLIGO DI RISCATTO

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live