ESCLUSIVA – Tognazzi: “La differenza tra Milan e Napoli è solo il gol di Simeone”

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Primo appuntamento settimanale con Lunch Press, la nostra trasmissione in onda in diretta dal lunedì al venerdì dalle 13 alle 14. Ospite di oggi, in esclusiva, Gianmarco Tognazzi, che ha parlato con noi di Milan. Tra i vari temi trattati oggi spiccano De Ketelaere, Diaz e la sfida che attende i rossoneri a Zagabria in Champions League.

– Leggi QUI la probabile formazione del Milan contro la Dinamo Zagabria –

SU DE KETELAERE: “Non mi riportate nemmeno quella gente che già lo critica. Serve tempo e calma. Il ragazzo è visibilmente in difficoltà e per questo va aiutato, non criticato e contestato. Lo si deve fare per il bene del Milan”

SUL TREQUARTISTA CONTRO LA DINAMO: “Lo sa solo Pioli. Sa esattamente cos’è il meglio per i singoli giocatori e per la squadra. Sinceramente credo che possa far giocare Krunic, ma saprà di certo lui cosa fare. Sceglierà lui se preservare De Ketelaere o lanciarlo”

SU ORIGI: “Sabato non mi ha fatto impazzire. Ma credo sia parte del percorso fisiologico di uno che è stato fuori per mesi. Siamo anni che conviviamo con delle emergenze, non siamo fortunati (guardate Maignan). Ma la forza del Milan è sempre stata nell’uscire da queste situazioni, con l’approccio e la forza del gruppo. Indipendentemente dagli interpreti”.

SUL NAPOLI: “Non mi spaventa, mi fa paura solo il Milan. Ad ora l’unica differenza tra il Milan e il Napoli è il gol di Simeone, in una partita che i rossoneri ha giocato alla pari se non meglio senza Leao”

 

GUARDA QUI L’INTERVENTO INTEGRALE IN ESCLUSIVA DI TOGNAZZI A LUNCH PRESS

 

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate