ESCLUSIVA – Schira: “Milan? In chiusura per Pulisic e Reijnders, Chukwueze…”

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Pulisic, Reijnders, Chukwueze e il centravanti: il punto sul calciomercato del Milan, in esclusiva, con Nicolò Schira

Nel corso del nostro quitidiano appuntamento con il Talk, in onda dal lunedì al giovedì dalle 16:00 alle 17:00, abbiamo fatto il punto sul calciomercato. Con noi, in esclusiva, ha parlato il celebre giornalista ed esperto di mercato Nicolò Schira, che ha fatto il punto sulle tre trattative principali che vedono coinvolto il Milan: Pulisic, Reijnders e Chukwueze. Infine, Schira ha anche parlato con noi della questione centravanti, il reparto dove il Milan sembra più indietro.

Pulisic e Reijnders, trattative in dirittura di arrivo

Un nome su tutti: Christian Pulisic. Cosa ci sai dire di lui?

Trattativa abbastanza delineata, in dirittura di arrivo. Balla ancora qualcosina tra i due club, che stanno cercando di limare i dettagli sulle cifre, per cercare di colmare questo ultimo gap di un paio di milioni. Il giocatore ha già fatto la sua scelta in maniera importante dicendo sì ad un quadriennale con il Milan, nonostante l’inserimento del Lione che ha dato forza al Chelsea per tenere il prezzo alto. Il Milan pian piano ha alzato, passando da 15 milioni a 18, fino poi a 22, bonus inclusi. La sensazione è che a 20 più bonus si possa chiudere. Non saranno i 24/25 offerti dal Lione ma dovrebbero bastare. È per quello che si sta lavorando in queste ore. Il Milan vuole chiudere in questi giorni per avere Pulisic già lunedì al raduno, anche per dare un po’ di entusiasmo ai tifosi“.

Per quanto riguarda Reijnders? Sappiamo che è il suo, assieme a quello di Pulisic, il nome in cima alla lista in questo periodo per il Milan

Reijnders ha una storia simile. Il Milan si è mosso già 15 giorni fa. Il primo club a muoversi era stato lo Sporting Lisbona 1 mese fa, ma lui non era convinto del Portogallo. Ci sono stati alcuni di inserimenti di società inglesi come Bournemouth, Aston Villa e Crystal Palace. Quando lui ha sentito la possbilità di andare al Milan, che ha sempre un fascino particolare in Olnda visti i trascorsi con Gullit, Rijkaard e Van Basten, e in più gioca la Champions. Ha detto subito sì al Milan: 5 anni di contratto ad 1,8 milioni a stagione più bonus. Da qui poi è partita una trattativa che sta vedendo le parti avvicinarsi passo dopo passo. A sensazione, con un piccolo sforzo ancora da parte del Milan, che deve ritoccare un minimo in sù l’offerta, magari con una percentuale sulla futura rivendita o con qualche bonus, è che si possa fare. Anche qui la distanza non è superiore ad un paio di milioni. Sono due trattative in cui il Milan ha gli accordi totali con i giocatori ed è a buon punto con i club. È ovvio che poi nel mercato abbiamo visto anche recentemente su tanti fronti che contano solo le firme, però sono due trattative dove il Milan è molto caldo e vuole chiudere in settimana“.

Milan forte anche su Chukwueze, ma la forbice tra l’offerta e la richiesta del Villarreal è ampia

Chukwueze: è difficile arrivare su questo giocatore o credi che alla fine il Milan ci riuscirà?

Il Milan ci sta provando fortemente. I rossoneri sono molto bassi nelle valutazioni economiche che fanno. Il MIlan ha offerto 25, ma non bastano. Oggi ci sono state anche parle poco gradite da parte del Villarreal, che vorrebbe 35 milioni. Qui la forbice, a differenza degli altri due nomi, c’è. Il Milan ha l’accordo con il giocatore, quindi comunque una parte della trattativa l’ha già completata. Ora c’è la parte più difficile. Rispetto a Pulisic e Reijnders ci sono più ostacoli, la distanze è importante. Credo che se il Milan dovesse arrivare a 30 più bonus, con magari un 10 o 15% sulla rivendita si potrebbe chiudere. Se dovesse restare fermo sui 25, invece, credo che la situazione possa essere più complessa. C’è però da dire che Pioli, nel summit a Casa Milan, si è speso su alcuni nome in particolare, tra cui Chukwueze. Può essere quello che Leao è sulla fascia sinistra, ma sulla destra: veloce, salta l’uomo, crea superiorità numerica, crea occasioni, segna e fa segnare. Oggi è una priorità, tanto che il povero Kamada da 15 giorni a questa parte, da quando il Milan ha avviato i contatti con Chukwueze, è stato lasciato prima a bagnomaria e ora quasi abbandonato al suo destino. E questo dimostra come il Milan punti fortemente sul nigeriano“.

Attacco, cosa vuole fare il Milan? Schira ha le idee chiare

Per l’attacco si naviga ancora un po’ a vista. Il rebus dell’attacco stenta ancora ad essere chiaro, cosa ne pensi?

Credo che il Milan davanti farà un nome di cui non abbiamo parlato. In questo momento la priorità è a centrocampo, dato che deve ricostruire il reparto con l’addio di Tonali e l’infortunio di Bennacer. Prima li prendi e prima dai tempo a Pioli e alla squadra di conscere ed ingerire le caratteristiche dei nuovi, creare un gruppo. Sulla trequarti il Milan deve raggiungere qualità e gol. Davanti il Milan vuole studiare bene il mercato, capire quali possano essere le opportunità. In base anche agli altri investimenti vuole capire anche quanto budget rimane per capire che operazione fare. Morata può essere un’opportunità per certi aspetti, Scamacca lo può essere per altri. Il Milan però vuole sondare bene il terreno, anche perchè adesso ci saranno altri club importanti in Europa che dovranno conquistare un attaccante e quindi quando le big d’Europa partiranno con questi acquisti faranno scattare un valzer di punte dove si possono innnescare opportunità interessanti. Ecco perché il Milan sulla punta è meno caldo rispetto al centrocampo e alla trequarti“.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Esclusiva Schira Milan Chukwueze

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate