ESCLUSIVA – Sala (DAZN): “Sostituzione Leao? Il motivo…”

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Anche oggi, come sempre dal lunedì al venerdì dalle 13 alle 14, è andato in onda Lunch Press. Nel corso della trasmissione odierna la sconfitta di eri sera del Milan contro il Torino è stato ovviamente l’argomento all’ordine del giorno. Ne ha parlato con noi in esclsuiva Federico Sala, gironalista di DAZN.

– Leggi QUI l’analisi di Ambrosini su Torino Milan –

SUGLI INNESTI DEL MERCATO: “Dopo una prestazione come quella di ieri sera si vede tutto grigio. Il mercato del Milan è difficile da valutare. Sicuramente ci sono dei giocatori che magari vedremo al massimo fra 6 mesi o un anno. Chiaramente ci si aspettava di più. Secondo me piuttosto che criticare Thiaw, Vranckx o Adli bisogna aspettarsi di più da quelli più pronti e maturi, come Origi. De Ketelaere è un discorso a parte, servirà tempo”

SU DE KETELAERE: “Sta faticando soprattutto come atteggiamento, ma è dove Pioli sta lavorando di più. Sta accusando la pressione. Pioli lo ha già detto, anche nel corso delle partite gli chiede un diverso atteggiamento e più aggressività”

SUI GIOVANISSIMI: “Ieri Pioli ha avuto troppo coraggio, in alcune rotazioni. Per me il Torino è uno degli avversari più difficili da affrontare. Sono d’accordo con voi, però, che certi profili come Vranckx e come Thiaw in questa fase vanno utilizzati di più, ma bisogna anche andare a guardare il rovescio della medaglia. Se ieri sera avessero giocato oggi che ttoli avremmo letto? Quante critiche e quante pressioni per i ragazzi?”

SU LEAO: “Per me ora come ora Leao non lo leverei nemmeno con una gamba in meno. Dall’altra parte c’è un discorso di messaggio. Entri in campo, giochi in un certo modo, inizi ad abbassare la testa e io ti sostituisco anche se ti chiami Rafael Leao, il gruppo viene prima. Credo sia un messaggio condivisibile. Ieri non era scontato che con Leao avresti ribaltato la partita. Credo che Pioli abbia dato priorità al messaggio, sia verso la squadra che per il giocatore”

 

ASCOLTA QUI L’INTERVENTO INTEGRALE IN ESCLSUIVA DI FEDERICO SALA (DAZN) NEL CORSO DI LUNCH PRESS

 

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate