ESCLUSIVA – Pellegatti: “Traoré? A quella cifra, gli metterei davanti 4 o 5 giocatori”

DiGiacomo Todisco

Giu 23, 2022
pellegatti screen

Come sempre, anche nel corso della puntata odierna di Filo Rossonero, i temi affrontati da Carlo Pellegatti sono tre. Le domande dei tifosi vertono su Dybala, Traoré e i rinnovi dei dirigenti.

Come interpreti la notizia del sondaggio per Paulo Dybala?

“Già il giorno prima avevamo ventilato come potrebbe evolversi la sua situazione. L’Inter, da notizie che ho io, per motivi interni suoi posticiperà il discorso. Il Milan allora, due giorni fa aveva detto: ‘Se tra 20 giorni nulla sarà cambiato, magari un sondaggio o una telefonata potremmo farli per capire le richieste e intavolare un discorso’. Certo è che se lui non scende di un centimetro non succede nulla. A me farebbe piacere, e fino a un mese fa non si poteva neanche pensare lontanamente a Dybala. Il fatto che sia stato accostato al Milan non mi fa che un grandissimo piacere. Sarebbe il 10 ideale, poi se va all’Inter o al Liverpool va bene… Il Milan non è vicino, ma anche la sola ipotesi è un fatto positivo, secondo me”.

Credi che sarà questa la settimana dei rinnovi di Maldini e Massara?

“Questa settimana sarebbe una sorpresa, perché Gazidis è a Londra, domani è venerdì e deduco passerà il solito weekend. E inoltre domenica è il compleanno di Paolo. Poi saranno 4 giorni, e il calendario è sempre quello. Per quale motivo si è andati così oltre? E’ la domanda che più mi affascina, ma ha una risposta a me totalmente sconosciuta. Non ne ho idea, ma questa è la situazione. Non credo firmino domani, ma se così sarà noi saremo felici”.

Hai conferme sull’interesse per Traoré?

“Zero. Mi è stato detto che non c’è niente, anche se è un giocatore che piace. Personalmente al giocatore del Sassuolo preferisco di gran lunga Renato Sanches. Paragono solo i costi, se ho in mano 25/30 milioni di euro, vado ad intavolare una trattativa con De Ketelaere o con il portoghese. Quando io penso a Traoré penso ad un giocatore offensivo che gioca anche più sulla sinistra, adattarlo sulla trequarti e spendere quella cifra… Non sarebbe più un’opportunità. A me hanno detto che c’è stato un sondaggio qualche settimana fa, ma come si fa con tutti. Se c’è da investire quei soldi, alla stessa cifra metterei davanti a lui almeno 4/5 altri giocatori”.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan