ESCLUSIVA – Pellegatti: “Sono molto preoccupato per la porta, ma non per Tatarusanu”