ESCLUSIVA, Pellegatti: “Pioli, che undici! Non entro nel loop dei nomi”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Pellegatti commenta il silenzio del Milan e le parole di Stefano Pioli alla Gazzetta dello Sport

Intervenuto nel consueto programma di Radio Rossonera Filo Rossonero, Carlo Pellegatti ha trattato diversi temi nell’intervista di oggi. Innanzitutto la situazione legata a Christian Pulisic, da molti considerato il più vicino a vestire rossonero. Poi, le poche indiscrezioni da Casa Milan e il pezzo scritto da Luigi Garlando oggi sulla Gazzetta. Di seguito, le domande a Pellegatti e le sue risposte.

GUARDA QUI L’INTERA PUNTATA DI FILO ROSSONERO

La situazione per Pulisic cambierà dopo la prima offerta rifiutata dal Chelsea? “Si sa che il Chelsea chiede tra i 25 e i 30 milioni. Sembra il Milan abbia offerto solo 15… Visti i rapporti mi pare quasi offensivo offrire la metà, tra i 18 e i 22 ci può stare. È da sottolineare anche l’inserimento del Lione, se si presenta una squadra con 25 milioni rischia di aprirsi un’asta… Ma comunque: Musah, Chukwueze, Pulisic e Reijnders sono quei nomi che il Milan vuole cominciare a trattare. Poi a che punto siano arrivate, questo non è dato saperlo”.

È più probabile che i rossoneri alzino l’offerta o che i blues cedano un po’? “Io credo che il Chelsea ceda per la volontà del giocatore, che vuole venire a Milano. Scade anche tra un anno… Però se si comincia con una grande forbice come questa è chiaro che si va per le lunghe”.

NEWS MILAN – PIOLI A CASA MILAN: TRA CAMPO E MERCATO, TUTTI I TEMI DEL SUMMIT DI OGGI

Chi è il più vicino a oggi? Pellegatti è deciso: “Non entro in questo loop, non lo so. Nessuno può sapere a che punto siano queste trattative. Nessuno ci ha confermato nemmeno i nomi, perché dal Milan non trapela nulla. Ne viene fuori qualcuno ogni tanto, ma le domande del weekend da parte mia e dei colleghi non hanno trovato alcuna risposta. Possiamo dire che sembra che questa settimana possa essere quella del primo approccio per Frattesi col Sassuolo: questo dovrebbe essere così. Da sottolineare l’intervista senza virgolette di Pioli a Gazzetta: lì fa nomi. Reijnders, Morata, Chukwueze: sono questi i suoi desideri. Sarà un anno a rischio per lui, ha fatto intendere. Ma questo mi dispiace: se si parte con un Pioli che con la prima folata di vento rischia la panchina, non è una bella partenza”.

Se arrivassero tutti quelli che Pioli cita indirettamente nell’intervista, saresti soddisfatto di questo mercato? “Ellalà! Perdiamo Tonali, che oggi è stato splendido nel suo post. Però se la formazione del Milan fosse Maignan, Calabria, Thiaw, Tomori, Theo Hernandez, Reijnders, Loftus-Cheek, Chukwueze, Pulisic, Leao e Giroud/Morata… Se non vinciamo il campionato, ci siamo molto vicini”.

ULTIME NOTIZIE – VIA AI DIALOGHI PER REIJNDERS, PULISIC SI SCHIERA COL MILAN: IL MERCATO ROSSONERO ENTRA NEL VIVO

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Esclusiva Carlo Pellegatti 2
Photocredits: Radio Rossonera

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate