ESCLUSIVA – Pellegatti: “Felice per De Ketelaere al mondiale. Ecco la formazione contro la Fiorentina…”

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Carlo Pellegatti è intervenuto in esclusiva, come sempre dal lunedì al giovedì, nella trasmissione Filo Rossonero su Radio Rossonera, rilasciando un breve intervista rispondendo a tre domande dei tifosi. Ecco riportate alcune sue dichiarazioni ai nostri microfoni.

– Leggi QUI le parole di Adani su De Ketelaere e Brahim Diaz –

SULLE CONVOCAZIONI AI MONDIALI: “Sorpreso dall’esclusione di Origi, Maignan e Saelemaekers. Per De Ketelaere sono felice, sarebbe un peccato perdere il Mondiale. Potrebbe fargli bene, anche per il morale. Mi dispiace molto per Tomori, ma avrà tutto il tempo di giocarsi le sue carte. Per quanto riguarda Origi brutto colpo, ma effettivamente gioca poco. Poi vorrei vedere le altre punte del Belgio. L’importante però è che giochi De Ketelaere, può fargli bene. Siamo curiosi di vedere come giocherà al Mondiale. Quanto giocherà e come”

SULLA FORMAZIONE PER LA FIORENTINA: “La formazione dovrebbe essere, per logica: Tatarusanu, Kalulu, penso Gabbia, Tomori, Theo Hernandez, Bennacer, Tonali, Messias, Diaz, Leao, Giroud. Theo è mancato molto a Cremona, anche se Ballo-Touré ha fatto una buona partita. Ma Theo è un fuoriclasse. Con Leao, ma anche con Rebic, forma una corsia di sinistra eccezionale”

UN ASPETTO DA CAMBIARE NEL 2023: “È una domanda difficile. Vorrei dire cambiare la fascia destra, ma dipende da che De Ketelaere avrò. Se invece resta questo serve un 10 che abbia le caratteristiche di Krunic e Diaz insieme, com’era Calhanoglu. In ultimo dico un vice-Bennacer”

 

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

Carlo Pellegatti
Photocredits: Radio Rossonera

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate